10 buoni motivi per visitare San Diego

Cosa vi viene in mente se pensate a San Diego e alla California? Sole, spiagge, surfisti, lunghi viali fiancheggiati da palme e attraversati da macchine decappottabili. Eppure ci sono tanti motivi diversi per visitare San Diego, e ve lo dice una persona che ha vissuto per tre mesi il suo sogno californiano prima di svegliarsi e tornare alla triste e fredda realtà.

1. Clima.

San Diego gode di uno dei miglior climi degli Stati Uniti. L’estate non è mai eccessivamente calda e l’inverno è tanto mite da consentire di andare al mare anche nel mesi più freddi e addirittura fare il bagno nell’Oceano Pacifico.

 

2. Spiagge.

In una città dove è primavera tutto l’anno, ogni momento è buono per andare al mare, che sia per fare una passeggiata, per praticare sport, per godersi un tramonto sull’oceano, o per nuotare nel Pacifico sotto lo sguardo vigile dei bagnini. C’è da sorprendersi di fronte alla pulizia, all’ordine e allo spazio che si ha a disposizione sulle spiagge. Si va da Mission Beach che con il suo lungomare molto frequentato incarna alla perfezione l’idea di spiaggia californiana, a Pacific Beach, dall’aspetto più selvaggio grazie alla presenza di scogliere a ridosso della sabbia. E poi ci sono Ocean Beach, Coronado, La Jolla e le scogliere di Sunset Cliffs.

10947181_10153147126258993_5043002238637320706_n

3. Birra.

La California sarà nota in tutto il mondo per il vino, ma a San Diego si produce soprattutto birra nei numerosi birrifici artigianali sparsi in tutta la contea. Non perdete l’occasione per andare in qualche “brewery” come Stone, Ballast Point o Coronado, solo per fare qualche nome, per effettuare una visita guidata e poi degustare le birre artigianali o, più semplicemente, provare qualche birra locale nei tanti bar e ristoranti del Gaslamp Quarter.

 

4. Balboa Park.

Anche se non li dimostra affatto, quest’anno il Balboa Park festeggia 100 anni, poiché fu costruito in occasione dell’esposizione  panamense californiana del 1915. Non è un semplice parco, ma il centro culturale della città: al suo interno si trovano 17 musei, oltre a giardini, teatri e lo zoo di San Diego che ogni anno richiama visitatori da tutto il mondo. Infine, lo Spanish Village, che riproduce appunto un villaggio della Spagna, ospita numerose botteghe nelle quali si possono ammirare artisti e artigiani al lavoro e acquistare originali souvenir.

 10405457_10152617723528993_2577233223929573391_n

5. Surf.

Nell’immaginario collettivo la California è sinonimo di surf e a San Diego è davvero così. Se non avete mai praticato surf e volete cimentarvi in questo sport, a San Diego ci sono numerose scuole che impartiscono lezioni per tutti i livelli. Ma se le onde del Pacifico vi spaventavo, è sempre possibile ammirare surfisti esperti dalle spiagge o dai pontili di Ocean Beach e Pacific Beach.

 

6. La Jolla.

Nomen omen, infatti La Jolla, o “joya”, in spagnolo significa “gioiello” ed è proprio di questo che si tratta: non solo la Jolla Shore è una delle spiagge più belle della città, ma la vera sorpresa si trova a La Jolla Cove e Children’s Pool dove decine di foche e leoni marini passano le giornate a prendere il sole e a nuotare nell’oceano. Infine, Prospect Street e Girard Street offrono numerosi negozi, ristoranti e gallerie d’arte.

10959527_10153147103153993_8676742523886497090_n

7. Old Town.

La Città Vecchia di San Diego è conosciuta come “il luogo di nascita” della California. È qui che gli spagnoli arrivarono nel 1769 stabilendo il primo insediamento. Adesso il Parco Storico comprende diversi musei ospitati in edifici storici (anche se in gran parte ricostruiti), ma anche negozi di artigianato e ristoranti tipici.

 

8. Coronado Island.

A differenza del nome non è un’isola, ma una penisola. Si può raggiungere dal centro di San Diego in traghetto oppure in macchina o in autobus per mezzo di un ponte. Sulla bianca spiaggia domina lo storico Hotel del Coronado, costruito nel 1888 e oggi uno dei simboli di San Diego. Dalla parte opposta della penisola si trova il Ferry Landing, il punto di approdo dei traghetti, dal quale si gode di una vista completa dello skyline di Downtown.

10488025_10153147090343993_6304641504251835593_n

9. Farmers Market.

Tutti i quartieri e i comuni della contea di San Diego hanno il loro Farmers Market un giorno alla settimana: il sabato mattina a Little Italy, la domenica mattina a Hillcrest, il mercoledì pomeriggio a Ocean Beach, il martedì pomeriggio e la domenica mattina a Pacific Beach, e così via. Non solo è possibile acquistare frutta e verdura di stagione, ma anche pane, dolci, cibo etnico e prodotti di artigianato locale.

 

10. Shopping.

Certo San Diego non è New York, ma le opportunità di darsi alle pazze spese non mancano. Si va dai piccoli e invitanti negozi del Seaport Village fino all’outlet di Las Americas, a pochi metri dal confine con il Messico, e il centro commerciale di Fashion Valley.

Related Images