Come scegliere l’hotel a Londra (io ho scelto il Langham)

Share it now!

Avete letto il mio ultimo post ed ora vi è venuta voglia di partire per Londra, ma non sapete come scegliere l’hotel giusto? Capisco, è successo anche a me più volte, però voi site più fortunati perché potete leggere i miei suggerimenti!

Port Cochere

Come tutti sanno il centro di Londra si estende su più zone e spesso le cose che ci interessa visitare si trovano ad una certa distanza l’una dall’altra. Per fortuna la tube e gli altri mezzi pubblici ci aiutano parecchio. Per i più pigri ci sono anche i bus tours. Tuttavia è fondamentale individuare un hotel in posizione strategica che ci consenta di muoverci agevolmente sul percorso che abbiamo deciso seguire.

La prima cosa da guardare è l’ubicazione. E’ importante che l’hotel sia vicino ad una fermata della metro e vicino ai mezzi da e per gli aeroporti

In secondo luogo,  valuto sempre la sua distanza dal centro storico, dai quartieri più vivaci e dalle zone in cui si trovano ristoranti e negozi.

Terza cosa, last but not least, deve avere qualcosa di caratteristico, di unico che mi faccia respirare il più possibile l’atmosfera più autentica del luogo che sto visitando.

Per queste e per altre buone ragioni che scoprirete di seguito, dopo una settimana di affannose ricerche, ho scelto il Langham London Hotel per vivere a pieno il mio weekend a Londra.

Reception (2)

Il Langham si trova proprio all’inizio di Regent Street, esattamente in Portland Place, quindi a pochi passi dalla fermata della metro di Oxford Circus (linee Central, Victoria, Bakerloo), perciò semplicissimo da raggiungere per chi arriva dalle principali stazioni ferroviarie o dagli aeroporti di Heathrow e Stansted.

Riguardo a Regent Street, non credo ci sia bisogno di aggiungere altro: sappiamo tutti che è la principale via dello shopping nella City. Vale la pena ricordarvi, però, che in Regent Street non siete solo nella zona dei principali negozi, ma siete anche al centro di molte altre cose. Infatti, di qui potete raggiungere a piedi i quartieri di Soho, China Town, Mayfair, Marylebone; il British Museum, la National Gallery, la Royal Opera House, Covent Garden e parchi bellissimi come Hyde Park e Regent’s Park.

Il Langham Hotel di Londra è stato inaugurato per la prima volta nel 1865 ed è il primo “Grand Hotel” aperto in Europa. Napoleone ha passato qui gran parte del suo esilio e tra gli ospiti illustri, abituali, si ricordano Dickens, Conan Doyle, Wilde, Twain, Dvorak, Toscanini , Churchill, de Gaulle e Diana. Anche Hollywood ha ceduto al suo fascino scegliendolo come location di film come Golden Eye e Wonderland

The Langham, London - Front

Il suo edificio imponente è tra i migliori esempi di architettura vittoriana inglese a Londra. Completamente ristrutturato nel 2009, ha mantenuto inalterato il suo stile, rinnovandosi con dettagli moderni, sorprendenti, nell’arredamento delle stanze e dei suoi spazi.

Grand Executive King

Io ho alloggiato in una Grand Executive Room, nella Regent Wing, l’ala del palazzo con affaccio angolare sulla Chiesa di All Souls e su Regent Street, ma potete scegliere tra guest rooms, private suites e apartments. Qualunque sia la vostra preferenza, se non è già incluso nella tariffa, vi suggerisco di fare un upgrade per il Langham Club Lounge. In questo modo avrete libero accesso alla zona spa e wellness, oltre che all’area lounge dove troverete sempre una varietà di complimentary food and drinks, un angolo lettura e media e servizi per il late check out. Mi è capitato altre volte, a Londra, di usufruire di questo tipo di formula e credo che sia molto conveniente nell’economia del viaggio.

The Langham Club Lounge - Buffet Counter

Il Langham è un hotel di lusso, ma le sue tariffe non sono altissime e con le offerte  proposte sul sito, come la weekend break o la family getaway, potrete trascorrere una vacanza da favola a cifre molto convenienti. A proposito, cosa farete a San Valentino? Sapete che capiterà proprio di Domenica? Quale occasione migliore per provare il Langham? Qualcosa mi dice che il vostro partner apprezzerà.

Testo di Tania de Cesare

Photo credits The Langham London

 

 

 

 

 

 

 


Share it now!