10 cose da vedere a New York – Prima parte

IMG_1916

New York è una metropoli effervescente ed elettrizzante da vedere almeno una volta nella vita. Con i suoi inconfondibili taxi gialli, le limousine eleganti e i grattacieli incarna il simbolo della megalopoli occidentale, avamposto di democrazia e libertà. New York è caotica e rumorosa con i taxi che sfrecciano sulle Avenue e le ambulanze che suonano il clacson. Ma sa anche essere scintillante con i suoi grattacieli svettanti e le insegne luminose dei teatri di Broadway. Dopo un iniziale spaesamento si fa presto a sentirsi newyorkesi. Si comincia la giornata con una colazione a base di pancakes poi via a passeggio con in mano un beverone. A New York si va di corsa e si fa la fila per la qualunque, anche semplicemente per entrare da Shake Shack. Si prende la metro e una volta riemersi in superficie in un borough che non sia midtown, si sta con il naso all’insù a guardare i balconi degli edifici con le tipiche scale di ferro antincendio. A seguire una top 10 list di New York. con i primi 5 must see.

1. TIMES SQUARE

IMG_1329

IMG_1570

Times Square è la piazza più famosa del mondo con le sue insegne luminose e i suoi cartelloni pubblicitari. In realtà non è una vera e propria piazza ma un incrocio tra Broadway e la Settima Avenue. Infatti solo una parte di Times Square è pedonale. Bella sia di giorno che di sera quando gli schermi la illuminano.

2. TOP OF THE ROCK

IMG_1465

IMG_1469

Il Top of the Rock è un altro simbolo da cartolina della Grande Mela. Stiamo parlando della terrazza panoramica posta al settantesimo piano del Rockefeller Center. Questo osservatorio della città era rimasto chiuso per 20 anni ma poi è stato riaperto nel 2005. Da qui si ha una delle migliori viste mozzafiato sulla New York e cosa non secondaria si riesce a vedere anche l’Empire State Building.

3. CENTRAL PARK E BRYANT PARK

IMG_1637 IMG_2003

Central Park è il polmone verde di New York, con i suoi 341 ettari, è uno dei parchi urbani più famosi al mondo. In mezza giornata si riesce a visitarne solo una piccola parte. Tante le attrazioni del parco immortalate nelle pellicole cinematografiche come Bethesda Terrace and Fountain, Strawberry fields in memoria del cantante John Lennon. Un altro parco piacevole di dimensioni più ridotte è Bryant Park, all’angolo tra la 42nd e la Fifth Avenue. Bryant park è un parco molto frequentato con chioschi e una giostra con cavalli d’epoca. Qui si svolgono la Fashion Week, rassegne cinematografiche e sessioni di yoga.

4. FLATIRON BUILDING

IMG_2428 IMG_2445

Il Flatiron Building, così chiamato perché ricorda la forma di un ferro da stiro, è alto 87 metri e fino al 1902 aveva il primato di essere il grattacielo più alto del mondo. In realtà questo edificio di forma angolare deve la sua particolare sagoma al lotto di terreno triangolare su cui fu costruito. La punta del Flatiron Building è larga solo 2 metri. Un punto di vista di osservazione privilegiato è senz’altro Madison Square, un parco nelle immediate vicinanze dove scattare foto panoramiche al famoso Flatiron Building.

5. GRAND CENTRAL TERMINAL STATION

IMG_1647 IMG_1669

La Grand Central Station è la stazione ferroviaria più famosa di New York, costruita nel 1913 per volere del magnate Vanderbilt. E’ un capolavoro beaux arts con pavimenti in marmo rosa, soffitti a volta, lampadari d’epoca e il famoso orologio d’opale a 4 facce. Il.soffitto dell’atrio riproduce al contrario una costellazione con 2500 stelle in un cielo notturno. All’interno si può visitare il Grand Central Market, un mercato coperto con tanti prodotti ortofrutticoli, rivenditori di prodotti da forno e tante altre leccornie per veri gourmet.

Appuntamento con il prossimo post per scoprire la mia personale Top Ten newyorchese.

Related Images