Croazia: Zara. Cosa vedere, dove dormire, dove mangiare e info utili

Se penso a Zara immagini e parole mi si accavallano nella mente: Zara è una località di mare, con belle spiagge, ma Zara è anche una città ricca di storia, fascino e cultura, una città che raccoglie in sé tutte le migliori caratteristiche che hanno le città della costa croata.

D’estate, vuoi per il caldo, vuoi perchè a me viene spontaneo, se penso a Zara di giorno penso al suo mare, alla spiaggetta davanti al Kolovare, ad un giro in barca alle Isole Incoronate (Kornati, in croato), un arcipelago molto esteso composto da isolotti anche piccoli come scogli.

L’arcipelago delle Isole Incoronate

Zara di sera, dopo che è passata la calura, o più tardi al crepuscolo, mi genera immagini di una città calma, lenta, ricca di belle chiese in stile romanico, di logge veneziane, di persone che percorrono il korzo o che guardano gli altri camminare seduti a sorseggiare qualcosa.

Passeggiando per la città vecchia

La città vecchia è come un dito proteso nell’Adriatico, con massicce fortificazioni e monumenti in vari stili, che lasciano immaginare le dominazioni subite dalla città.

Passeggiare lungo mare, attorno alla città vecchia, rilassa e diverte. Rilassa se ci si ferma a vedere o, a chi riesce, ad ascoltare l’organo marino . Diverte se ci si avvicina ai tanti velieri e pescatori che di giorno portano per mare turisti e croati alla scoperta di isole brulle e spiagge nascoste, perchè tutti vogliono venderti l’escursione per il giorno dopo. Guai a dire “si va fra due giorni”. Hanno paura di perdere il cliente…e abbassano i prezzi…

Uno dei velieri per le escursioni alle Isole Incoronate

Zara è una città coinvolgente, vivace, capace di emozionare…ed ogni volta che ci vai è un pò la prima!!

Zara in breve

Periodo: settembre 2007, 5 giorni – luglio 2009, 1 giorno

Tipo di viaggio: sempre col marito, all’epoca fidanzato. In auto da Pisa nel 2007. Nel 2009 in aereo…l’anno d’oro che la Ryanair aveva messo il volo Pisa-Zara…con atterraggio mitico “a vista”. Ma ci sono un sacco di traghetti che la collegano ad Ancona…e quelli li dobbiamo ancora sperimentare…

Da non perdere: una gita in barcone alle Isole Incoronate; passeggiare per la città vecchia, senza meta, solo guardandosi intorno…

Dove pernottare:

  • Prezzi alti: Hotel Kolovare. Vi abbiamo pernottato 5 notti nel settembre 2007. E’una struttura in stile socialista, con forma a U e bella piscina al centro (vista mare). Si trova a 10 minuti a piedi (passo svelto) dal centro storico di Zara, in un quartiere residenziale dalle parti dell’Ospedale e, almeno quando siamo stati noi, era poco indicato da cartelli. Dalla piscina dell’albergo si raggiunge direttamente una bella spiaggetta di ciottoli con vista sulla città vecchia. Le camere ed i relativi bagni sono grandi ma spartani. Il ristornate dell’hotel è assolutamente valido sia per le colazioni che per la cena. Alla sera, consiglio spassionatamente un bicchierino di maraschino da sorseggiare sui lettini a bordo piscina o sprofondati nelle poltrone rosse di pelle della hall. Riguardando il sito dell’hotel per linkarlo, ho visto che hanno diverse offerte, quindi…che dire: approfittatene!!
  • Prezzi medio-bassi: Pansion Albin. Vi abbiamo pernottato una sola notte a luglio 2009, come ultima tappa dell’esplorazione nel sud della Croazia. Si trova nella zona turistica di Put Dikla, a circa 10 minuti di macchina dal centro, per lo più con strade a senso unico…l’ideale per perdersi di notte!! Ha camere molto semplici, con bagno, al primo e secondo piano del ben più famoso Restaurant Albin, sul quale non posso esprimermi perchè per l’unica sera del viaggio a Zara abbiamo preferito andare in centro. La colazione è mediocre. Dati i prezzi assolutamente convenienti, è frequentato in gran parte da giovani…molto giovani…di quelli che la notte rientrano dalla discoteca schiamazzando…

Dove mangiare:

  • Prezzi alti: Restaurant Fosa. MITICO. Posizione incantevole e romantica, all’interno di un porticciolo a due passi dall’ingresso della città vecchia. Portafogli permettendo, ogni scelta è azzeccata. Pesce e frutti di mare sono strepitosi!
  • Prezzi medi: Restaurant Dva ribara. Valido sia per il pesce che per la pizza. I tavoli all’esterno lungo il corso principale fanno vivere una bella atmosfera, ma se avete fretta di mangiare, all’interno troverete sicuramente posto!
  • Prezzi medio-bassi: Konoba Na po ure. C’è quasi sempre da fare la fila perchè è segnalato dalle principali guide. Il menù è scritto su una lavagnetta all’ingresso. Il rapporto qualità-prezzo è molto vantaggioso e l’ambiente assolutamente piacevole, curato, conviviale.
  • Prezzi bassi (se scegliete di pernottarci): Restaurant Kolovare. Ottimo e abbondante pasto completo a meno di 15euro.

Related Images