Esplorare Roma in Segway: una città da (ri)scoprire

Appena arrivati in una grande città come Roma, così ricca di monumenti, piazze storiche, parchi immensi, chiese meravigliose e paesaggi mozzafiato, il dilemma da risolvere è: come fare a vedere tutto questo ben di Dio in poco tempo?

Sempre più spesso il tempo libero e le vacanze a disposizione sono ridotti, perciò è opportuno cercare di vedere i posti principali e magari qualche chicca nascosta in un solo giorno. Questo è possibile seguendo i consigli del team di Segway Rome Tours, dei veri esperti in tour guidati a Roma su segway.

Segway Tour guidati nel centro di Roma

segway-pincio

Visitare la Città Eterna a piedi è senz’altro un’ottima scelta, tuttavia la distanza fra le varie attrattive e la fatica derivante dal dover muoversi in fretta per vedere tutto sono limitazioni notevoli per il turista.

La soluzione sono i mezzi di trasporto alternativi: il segway nasce proprio per muoversi velocemente in totale sicurezza e senza stancarsi. Questo dispositivo funziona come un’estensione del corpo, grazie ai sensori giroscopici di rotazione allo stato solido che consentono di muoversi in maniera naturale.

Il segway, azionato da due motori elettrici, può raggiungere fino a 20 km/h di velocità ed è più semplice da usare di una bicicletta.

Il punto di partenza dei tour guidati in segway è a Castel Sant’Angelo, peraltro il secondo monumento più visitato a Roma, dove si impara in pochi minuti a guidare il segway percorrendo i giardini del Parco della Mole Adriana, un’anticipazione dei numerosi tesori della Capitale da scoprire lungo l’itinerario.

castel_santangelo

I tour sono tematici e includono le mete più amate dai viaggiatori di tutto il mondo (Colosseo, San Pietro, Piazza Navona, Piazza di Spagna) e ampi spazi dove muoversi liberamente come Villa Borghese.

Questo parco pubblico ospita sia giardini all’italiana sia in stile inglese, edifici di pregio fra cui l’Aranciera, la Galleria Borghese (visitabile su prenotazione, consultare il sito www.galleriaborghese.it per maggiori informazioni), la Casina Valadier, oggi adibito a ristorante, e scorci sorprendenti come quello offerto dall’orologio ad acqua, inserito in una piccola torre al centro di un laghetto.

orologio-ad-acqua-villa-borghese

Credits: https://flic.kr/p/j89nKz

Durante il tour, la guida racconterà aneddoti sui monumenti e sui personaggi storici della città, rendendo la visita più divertente e istruttiva rispetto a un normale tour nel centro storico.

Sapevate, ad esempio, che sul colle del Pincio si trovano sparsi 228 busti di illustri personaggi italiani? Fu Giuseppe Mazzini ad avere questa idea, che in seguito divenne una storia travagliata legata alle vicissitudini di Roma, tant’è che oggi molti busti del Pincio hanno bisogno di essere restaurati.

piazza_spagna

Roma ha molte anime e il percorso in segway permette agevolmente di passare dall’aspetto storico a quello contemporaneo, dalla splendida vista di Villa Borghese alle strade dello shopping di Piazza di Spagna. Vicino alla celebre scalinata sorgono le boutique delle più prestigiose firme della moda ed è emozionante poter fare un giro a bordo del segway per guardare le vetrine ed esplorare gli angoli più incantevoli di questa parte di Roma.

Per chi non si accontenta delle solite mappe striminzite, fare un lungo giro in segway è un modo semplice e comodo per apprezzare quella bellezza che la Città Eterna svela ai visitatori più esigenti e curiosi.

segway-altaredellapatria-roma

Related Images