I Festival Musicali dell’estate 2016 in Europa

Vi è mai capitato di scegliere una meta perché ospitava un festival di vostro interesse? E vi siete mai ritrovati in una città in cui, casualmente, era in corso un festival musicale?
In entrambi i casi vi sarete accorti della grandissima opportunità che vi è stata offerta: vivere una città in uno dei suoi momenti più speciali e particolari, quando apre le porte a band o orchestre e, insieme, a migliaia di giovani viaggiatori ed appassionati di musica provenienti da tutto il mondo.
Se volete organizzare il vostro viaggio estivo sulla base dei festival musicali europei, vi consiglio di passare su Zalando, il portale leader degli acquisti online di abbigliamento e calzature, che da un paio di estati a questa parte dedica un’intera sezione del proprio sito web ad una guida e consigli ai festival musicali d’Italia e d’Europa. Basta condurre il cursore sulla nazione che si intende visitare per scoprire le denominazioni dei festival musicali previsti per l’estate 2016 in quella nazione. Andando col mouse sopra i nominativi di ciascun festival, appaiono poi: città di svolgimento, date, numero di visitatori previsto, una breve descrizione, i gruppi ospiti e il genere musicale.

roskilde festival

Mi affascina tantissimo il Lollapalooza, festival che si tiene il secondo weekend di Settembre a Berlino: Radiohead, James Blake e Odesza nella città che, per noi nati prima del 1989, è ancora “la città del muro”, quella Berlino prima divisa e triste e adesso unita e vivace, giovane, allegra e che trasuda arte e cultura da ogni angolo. Una Berlino che si riesce a visitare in un long weekend, ma per cui servirebbe almeno una settimana per entrarvi nel clima e nello spirito.

Lollapalooza_Berlin_2015_Atmosphere_Matias_Altbach_9Rimanendo nel Nord Europa, il festival più grande della Danimarca (8 giorni di concerti e oltre 130.000 presenze) è a Roskilde, una cittadina incastonata all’estremità di un fiordo che si affaccia sul mare del nord. Ci sono stata tantissimi anni fa, ma ne ho ancora un ricordo incantato. Si raggiunge in poco più di mezz’ora di treno da Copenaghen. Se trovate un volo conveniente, ottimo; altrimenti, valutate, come abbiamo fatto noi, la possibilità di volare low cost su Malmo, in Svezia, e poi raggiungere la Danimarca in poco meno di un’ora di treno, attraversando lo stretto dell’Oresund.
Una città dove voglio ritornare (ormai lo dico da troppo tempo: devo farlo al più presto) è Londra, che il 15 e 16 luglio ospita, nella splendida cornice del Victoria Park, Lovebox. Quest’anno sono fuori tempo per organizzarmi, ma il prossimo mi piacerebbe davvero, magari una fuga di un weekend e poco più, lasciando i bimbi a casa e godendomi Londra un po’da turista, un po’ da locale.
Se siete in cerca di ispirazione, potete cercare sulla base delle date in cui potete partire, o cercare il festival che fa per voi in quella nazione dove è un po’ che vorreste andare. Oppure scegliere il festival e costruirci attorno un viaggio.
Se poi non sapete come organizzare la vostra valigia per il vostro festival-viaggio, Zalando ha pensato proprio a tutto, chiedendo alla blogger “stile, fashion e rock and roll” Catherine Poulain i consigli su tutto il necessario per i migliori festival musicali dell’estate 2016.
Perché per rendere speciale un viaggio non serve solo un evento particolare cui assistere, ma anche la compagnia giusta, una colonna sonora di quelle importanti e anche un outfit adeguato: ci vuole un attimo a non sentirsi a proprio agio; ogni genere musicale ha i propri must have ed il bello del prendere parte ad un grande festival di musica è anche il sentirsi parte di una comunità con cui si condividono passioni e, perché no, anche il look.

Se, nonostante tutto, siete delle inguaribili romantiche come me, non perdetevi il video per realizzare una coroncina di fiori fai da te: potrebbe essere l’accessorio giusto per il festival giusto!

Post sponsorizzato

Related Images