In vacanza a Riccione: cosa fare e cosa vedere

riccione

Photo Credits: giobbe pablito
 

Riccione è una delle mete balneari più apprezzate e gettonate da chi sceglie il Belpaese, sia dai giovani per l’ampia offerta in termini di divertimento e vita notturna sia da coppie o famiglie con bimbi al seguito. La bella località della Riviera Romagnola che nella bella stagione mostra il meglio di sè possiede un fascino tutto suo nei mesi che vanno dall’autunno all’inverno. Nella nostra immaginazione Riccione fa pensare subito a sole, mare, divertimento sull’Adriatico ma in realtà è anche altro. Come tutte le località della Riviera Romagnola anche Riccione ha un secondo volto fatto di storia, arte, cultura, gastronomia tradizionale.

Ecco la nostra personale trip-lista delle cose da fare e vedere a Riccione.

Per chi ama lo shopping

Per chi ama lo shopping è d’obbligo una passeggiata lungo Viale Ceccarini, una zona pedonale che corre parallela al lungomare dove ammirare le vetrine delle grandi griffe. Dopo tante fatiche si può entrare al Blue Bar, un’istituzione riccionese per un aperitivo trendy o fermarsi in uno dei tanti chioschi per assaggiare la mitica piadina romagnola. Se non siete ancora stanchi girate per viale Dante. Anche qui troverete molti negozi con brand di livello medio-alto.

Per chi ama il relax

Riccione è anche sinonimo di relax e benessere grazie alle terme. Recatevi allo stabilimento termale “Perle d’Acqua Park” per dei trattamenti personalizzati o per una rapida remise en forme. L’acqua termale di Riccione proviene da 4 fonti diverse e ognuna di queste ha specifiche proprietà curative. L’acqua proveniente dalla fonte Adriana contiene magnesio ed è indicata per le allergie e le infezioni della pelle. L’acqua della fonte Celestina è leggera e ha un’azione tonificante e depurativa per l’organismo. L’acqua proveniente dalla fonte Claudia è a forte azione purgativa ed è particolarmente indicata per trattare le patologie del fegato e le malattie croniche dell’apparato respiratorio. L’acqua della fonte Isabella viene utilizzata per le allergie e le malattie infiammatorie della pelle. Le terme di Riccione si trovano davanti al mare e offrono per i più piccoli una piscina baby e un parco giochi.

Per chi ama il divertimento

La vita notturna a Riccione è molto vivace. Tappa obbligata sia d’inverno che d’estate sono le discoteche. I locali storici dove scatenarsi in pista sono CocoricòPrincePascià e Byblos. D’estate ci si può spostare al Marano, noto centro della movida riccionese e ballare in spiaggia. I locali più conosciuti al Marano sono Beach CafèMojitoParadise Beach e Hakuna Matata.

Per chi ama il divertimento in formato famiglia

Se amate i parchi tematici spostatevi sulla collina di Riccione. Qui avrete l’ìmbarazzo della scelta con ben 3 parchi divertimento. Il più famoso e visitato è l’Acquafan, con ben 3 Km di scivoli, piscina con onde e 3 aree dedicate ai bambini. Al parco Oltremare potete scoprire l’affascinante mondo marino, la formazione della terra e l’evoluzione della vita. Piaceranno tanto ai bambini la Laguna dei delfini, una laguna appunto dove nuotano 11 esemplari di delfini, la cupola di Hippocampus, una vasca popolata da cavallucci marini e pesci e il Pianeta Terra, popolato da animali da cortile. Collegato ad Oltremare c’è Imax, il cinema ad alta definizione, con lo schermo più grande d’Europa, di oltre 600 metri quadri.

Per gli amanti di mare e spiaggia

Riccione vanta uno dei litorali più lunghi e frequentati al mondo. Provate a immaginare una distesa di sabbia immensa con centinaia di bagni super colorati. Siete pronti a immergetevi nello spirito vacanziero della riviera romagnola? A Riccione sono presenti ben 135 stabilimenti balneari che propongono, oltre a cabine, lettini e ombrelloni, giochi e animazione, sport in spiaggia, tennis, ping pong, canoa, pedalò. Inoltre sono presenti stabilimenti dedicati esclusivamente a donne e bambini, bagni attrezzati per i disabili e spiagge per cani. La sera il divertimento continua sulle spiagge di Riccione ed è qui che i giovani si riversano per ballare nei locali.

Per chi ama l’arte e la cultura

Riccione ha anche un volto artistico e culturale tutto da scoprire. Si può partire dalla spiaggia dove si trova Villa Mussolini, la residenza estiva del Duce acquistata dalla moglie Rachele negli anni ’30. le sale di questa villa in passato hanno accolto politici e personaggi illustri. Dal 1983 la Villa è di proprietà del Comune e attualmente ospita attività culturali sulla realtà turistica della Riviera Romagnola. A due passi da Viale Ceccarini si trova Villa Franceschi, una residenza balneare in stile art nouveau, neoclassico e gotico. Villa Franceschi dal 2008 ospita la Galleria d’arte moderna e contemporanea. Per farsi un’idea della storia di Riccione imperdibile è una visita al Museo del Territorio che raccoglie reperti e testimonianze di Riccione dall’età preistorica all’età romana. Infine spostatevi in collina per visitare il Castello degli Agolanti appartenuto agli Agolanti, una nobile famiglia fiorentina costretta a fuggire nel 1260 da Pistoia a Rimini. Oggi il castello ospita attività legate alla cultura.

Se avete in mente un soggiorno a Riccione nell’immediato o volete programmarlo per la stagione estiva il sito su cui andare è HotelRiccioneVacanze, un portale turistico sulla bella località romagnola dove potrete prenotare direttamente il vostro hotel a Riccione, scegliendo tra un ampio range che va dal B&B all’hotel 5 stelle. Senza contare le numerose offerte da cogliere al volo, sia stagionali, last minute che calibrate sul weekend. HotelRiccioneVacanze è una miniera preziosa di informazioni utile se volete trovare spunti per un itinerario durante la vostra vacanza. E per finire vi segnalo un’infografica sulle 10 cose da fare e vedere a Riccione.

Related Images