La TV è venuta a casa mia: il mio collegamento con SKY TG 24

Saranno state le 5 del pomeriggio, io facevo finta di lavorare mentre il Toparco faceva i compiti (faccio così per fargli credere che non lo controllo!); mi ha vibrato il telefono, ho risposto. <<Blablablablabla di Sky TG 24>>. Occazzarolona. <<Marco, devo parlare al telefono>>, gli dico mentre apro la porta di casa e mi incammino sulle scale, dove il mio telefono prende meglio. Era Monica Peruzzi, noto volto di Sky TG 24, che aveva trovato la mia storia facendoricerche su una mamma con bimbi piccoli che si era licenziata nel 2017. Beh, la maggior parte delle mamme si licenziano -o sono costrette a licenziarsi- per incompatibilità tra lavoro e famiglia. La mia storia è un po’ diversa.

Lettera ai miei figli dopo essermi licenziata: non l’ho fatto per voi

Di certo, lavorare da casa, come ho scelto di fare, mi è di notevole aiuto per gestire i bimbi, visto che il consorte esce presto e torna tardi ed io sono mamma single dalle sette di mattina alle sette di sera, ma io ho fatto una scelta di soddisfazione. Di carriera. In diretta, ho detto: <<una scelta goduriosa>>. No, non avevo preparato quel termine. Non so come mi sia uscito di bocca, ma rappresenta in pieno quello che Trippando è per me: una cosa che mi piace da impazzire. Perché io amo scrivere, raccontare, insegnare. Amo vivere e amo scoprire: nuovi posti, nuove esperienze, nuove persone. Trippando mi permette tutto questo. E molto di più.

Quando mi è stato chiesto se preferissi -l’indomani mattina- un collegamento via Skype, ché magari una telecamera in casa poteva imbarazzarmi, mi son sentita di dire che no, non mi avrebbe messo in agitazione una telecamera. Ecco… Ehm… Uhm… Sì, un po’ strano mi ha fatto, ma credo di essermi comportata bene. Ho pure detto <<una scelta goduriosa>>. Meglio di così…

Se vi state chiedendo dove abbiano trovato il mio numero di telefono, la risposta è: <<qui, sul blog>>. Da quando Trippando è diventato il mio lavoro, numero di telefono, contatto skype ed email sono in homepage, così chiunque voglia propormi qualcosa di interessante può contattarmi velocemente.

È stata, sicuramente, un’esperienza molto bella. Anche se il tempo, in tv, è sempre minimo, poter raccontare la mia storia ed i miei perché mi è piaciuto molto, anche perché credo di poter essere un modello positivo per le tante mamme che, dopo essersi licenziate, non sanno da che parte riprendere in mano la loro vita lavorativa. Trippando ha avuto un bel picco di visibilità e di visite. Mi dispiace non potervi proporre una registrazione, ma con Sky va così. Vi lascio qualche foto; scriverò a breve un articolo di consigli “fashion&beauty” su come apparire bene in TV e ringrazio Maria Rosa Neri, con cui avrei dovuto sentirmi proprio nel tempo del collegamento, che mi ha dato consigli sul trucco e l’abbigliamento che si sono rivelati perfetti.

Related Images