#leggendoviaggi straordinario, entra nei trend topics di Twitter

Nell’epoca della comunicazione che cambia, dei dati che ci dicono che un italiano su due non compra nemmeno un libro l’anno, c’è un fenomeno che si sta allargando sempre di più: le tweetchat culturali. Un’ora in cui su Twitter, community o singoli individui si ritrovano per parlare di tematiche sociali, di libri, di viaggi.

tweetchat

È quello che facciamo noi di Trippando con #Leggendoviaggi, che, dopo sette mesi di post settimanli  (il martedì) con recensioni di libri di settore, interviste a proprietari di piccole librerie di viaggio indipendenti, da ottobre ha raddoppiato l’appuntamento con la tweetchat del mercoledì.

Dalle 16 alle 17 ci ritroviamo su Twitter con tutti gli appassionati di libri e di viaggi d’Italia, per rispondere alle sei domande preparate dalla nostra Sarina, cuore e mente di quest’iniziativa di cui, come fondatrice di questo questo blog, vado estremamente fiera. Per un’ora, ma spesso i partecipanti continuano per molto, si parla di libri di viaggio per adulti e bambini; si consigliano (o sconsigliano) libri, si “chiacchiera” con autori, si ride e si scherza come in un gruppo di amici affiatati dove tutti si integrano ed interagiscono formando un grande coro di voci.

L’hashtag #leggendoviaggi, che risuona nella rete facendo passare la cultura attraverso battute e sorrisi, ha raccolto l’interesse di alcune case editrici,che in diverse occasioni sono state partner dell’iniziativa.

Ieri l’hashtag #leggendoviaggi è entrato nei trending topics di twitter alle 17 e vi è rimasto fino alle 20. Tre ore in cui si è continuato a parlare, a consigliare libri e destinazioni attorno al tema della giornata, il Natale, e non solo.

Con #leggendoviaggi andiamo in vacanza fino a Befana, ma il 7 gennaio torniamo attivi e pimpanti. Ve lo anticipo, perché ci tengo particolarmente: mercoledì 7 gennaio tweetchatteremo di “Blogger in viaggio” ed il libro sullo sfondo, quello che sarà vinto dal tweet più brillante, è il mio Manuale “Sei un blogger? Viaggia sponsorizzato!”.

Siamo felici, davvero contenti e soddisfatti di essere un mezzo popolare di trasmissione culturale.

Se non avete mai seguito una nostra tweetchat, vi lascio con le parole della social media manager di GoWare editore:

“Avevo studiato le scorse tweetchat per provare a prepararmi, ma sono rimasta ugualmente sconvolta (piacevolmente) dalla marea di tweet che mi hanno letteralmente sommersa. È incredibile la velocità con cui arrivavano le interazioni. Siete stati fantastici a organizzare una cosa all’apparenza così fuori controllo, riuscite a gestire tutto con grande professionalità, bravissimi. È stato come entrare in casa trippando e trovare una festa dove forse non conosci nessuno, ma non ti senti un estraneo perché tutti sono accolti con lo stesso calore e alla fine conosci un sacco di persone nuove e interessanti. Patrick è stato formidabile a stare dietro a tutti e voi altrettanto. Grazie.”

#sonsoddisfazioni!

Related Images