Le migliori sagre in Campania dell’autunno

Share it now!

In una terra baciata dal sole, dai campi e dal mare, non si può far a meno di aver voglia di festeggiare…e di mangiare!

È per questo motivo che, 12 mesi all’anno, il calendario è ricco di eventi e sagre con i prodotti tipici che solo le regioni ricche di tradizioni come la Campania sanno offrire.

Vorrei raccontarvene qualcuna e, volendo fare le cose per bene – senza per cui riportare nient’altro che non sia un elenco che già trovate in giro – vi segnalo quelle dove andrei ad occhi chiusi, tuffandomi nei banconi senza troppo badare allo stile…e alla finesse!!!

Dunque, quasi pronti al via, dal 9 all’11 ottobre a Scisciano (NA) c’è la Sagra della Noce, in Piazza XX Settembre. Da quando ormai a casa cucino io, le noci secche ho imparato a metterle dappertutto, per cui sono molto incuriosita dallo scoprire cos’altro hanno pensato che magari a me sfugge!

Noci

Scisciano, poi, è situata nell’Agro Nolano per cui, volendo trascorrere una giornata diversa, una visita alle belle chiese nei dintorni, ci sta tutta, soprattutto alla Cattedrale di Nola.

Cattedrale di Nola

Un’altra cosa che ho imparato a fare tra i fornelli, ma soprattutto guardando i programmi di cucina alla tv, è quella di utilizzare la frutta anche nella preparazione di primi e secondi…per cui, dal 23 al 25 ottobre, mi fionderei nella Valle di Maddaloni per la Sagra della Mela Annurca. Chissà se fanno anche il risotto mele e gorgonzola che ho letto sul giornale!?

sagra della mela_2Sagra della mela

Inutile dire che da Maddaloni a Caserta il passo è veramente breve, per cui io non mi perderei assolutamente una visita sì alla Reggia, ma soprattutto ai vicoli di Casertavecchia, per godermi un paesaggio mozzafiato tra casette in mattoncini e persone affacciate al balcone, che il solo loro sguardo, ti racconta qualcosa.

Casertavecchia

Infine, senza minimo indugio, parteciperei alla Sagra della Castagna: in questo mese e in queste zone, è abbastanza un must, ma dicono che la più famosa sia quella di Cassano Irpino, in provincia di Avellino.

sagra della castagna

Quest’anno si svolgerà il 31 ottobre a partire dalle 17 nei viali del centro storico e, tra i tanti stand culinari, distribuiranno anche gratuitamente le caldarroste.caldarroste

E poi si sa, i paesini di montagna, hanno un fascino del tutto particolare, per cui un sabato dedicato a una passeggiata in un antico borgo medievale, ci sta tutto! Non conosco bene questo posto, ma ho visitato un po’ la zona circostante e mi sa che si presta bene a un weekend tra tradizioni e cucina! Inoltre, Cassano Irpino è a uno schiocco di dita da Montevergine, famosissima per il suo Santuario…insomma, un bel po’ da fare c’è!

Montevergine

Io quindi ho scelto queste tre… e ho già l’acquolina in bocca! Voi? Segnalateci le sagre d’autunno più vicine a casa vostra per il progetto #insiders di ottobre: avete tempo fino al 15!

Rosaria, La valigia di Cassandra


Share it now!