Trippando a Sarteano: cosa faremo, cosa vedremo, perchè esserci.

Share it now!

Quando ho pensato di organizzare il raduno di Trippando a Sarteano, avevo già a grandi linee un programma nella testa.

Poi quando tutti si sono dimostrati entusiasti della mia proposta il programma si è automaticamente cancellato. Comunque qui si lavora, non si fanno solo fantasie e chiacchiere e alla fine il programma è tornato, migliorato, accresciuto, dimezzato, decorato e anche un po’ pasticciato.

Cosa farò fare ai miei amici blogger quando il 4 ottobre verranno qui a trovarmi?

Un po’ come quando inviti amici a casa, cerchi di essere ospitale ma informale al tempo stesso ed è proprio quello che ho provato a fare io.

Scorci di fiori ed Arte in Fiore.

Scorci di fiori ed Arte in Fiore.

Sabato quattro ottobre, di buon mattino (alle 10.30 circa insomma ) aspetterò i Trippando’s nella piazza principale del paese e li, solo all’arrivo, loro scopriranno cosa li aspetta.

Un pranzo “sparso” per ogni ristorante del paese che ha aderito (per sapere quali guardate qui) e poi tutti di nuovo in Piazza XXIV Giugno per partire alla scoperta di Sarteano nei territori delle cinque contrade. Una caccia al tesoro fotografica li accompagnerà e vi accompagnerà perché vi ricordo che la partecipazione alle escursioni è libera e vivamente consigliata. La caccia al tesoro si svolgerà in contemporanea sui principali social network e prevalentemente su Instagram, quindi non perdete d’occhio gli hashtag #trippandoasarteano #sarteanoliving.

Il giro turistico si completerà ovviamente al Castello di Sarteano dove ci aspetterà la mostra d’arte moderna legata all’evento Passkey Artfestival di cui vi lascio il link di approfondimento.

Considerando che camminare e scoprire mette fame, alle 20.00 tutti a cena con Trippando al caratteristico Chiostro Cennini.

Dopo cena è prevista la Cerimonia di Riconciliazione della Giostra del Saracino, dove le cinque contrade si riconcilieranno appunto fra di loro onorando San Rocco, patrono della Giostra. Questo avverrà presso la Chiesa di San Francesco, un gioiello di architettura  romanica da non perdere.

Giornata impegnativa, colma di emozioni e di sensazioni che sicuramente non verranno dimenticate anche se, per la domenica il programma è ancora più intenso, ma non per questo noioso.

Dopo colazione infatti, gli amici di Trippando saranno invitati a riunirsi di nuovo per la visita al Museo Civico Archeologico e alla preziosissima Tomba della Quadriga Infernale dove all’uscita, tempo permettendo si terrà un breve brunch con prodotti locali e un altrettanto breve passeggiata di nuovo verso il centro. Li sarà possibile visitare l’ultima mostra del progetto Passkey assistendo alla cerimonia finale del progetto.

Infine, porteremo i blogger a fare una breve escursione presso la Riserva Naturale di Pietraporciana, luogo incontaminato ed interessante e quindi luogo ideale per concludere in bellezza un week end di scoperte e di emozioni.

Questo è quello che ho pensato per i miei amici e questo è quello che Trippando vuole proporre a voi lettori dando l’opportunità a tutti di vedere che quello che scriviamo non sono solo parole ma soprattutto sensazioni vissute e condivisibili.

Non fate i pigri, Trippatevi anche voi!!!

 

Centro storico.

Centro storico.


Share it now!