Turismo accessibile: Cuba per tutti

Clima perfetto. Acque incontaminate. Paesaggi mozzafiato. Architettura maestosa. Piante e animali esotici. Una intensa vita notturna e un’impressionante processione di auto vintage. Cuba non è un’isola come tante altre, dove evadere per un po’, Cuba è quella che Cristoforo Colombo definì “la terra più bella che occhi umani abbiano mai visto”.

CUBA-DISABILI

Volete andare a verificare con i vostri occhi? Che siate in perfetta forma fisica oppure che abbiate problemi di disabilità motoria, disabilità su sedia a rotelle, che siate claudicanti, anziani con problemi di deambulazione, ipovedenti e non vedenti oppure sordoparlanti, Cuba è per tutti: i nostri amici di ViaggiandoGo hanno pensato, studiato e propongono un tour di Cuba completamente accessibile.

Trasporti in loco, hotel ed escursioni sono stati pensati e creati senza barriere architettoniche, per cui tutti, ma proprio tutti potranno vivere questa bellissima isola scoprendola giorno dopo giorno senza nessuna difficoltà.

La vera Cuba è un mix entusiasmante di storia e musica, poesia, passione, avventura e cultura e quello che propone ViaggiandoGo è un itinerario di due settimane che vi permetterà di scoprire il fascino della parte settentrionale, centrale e meridionale dell’ “Isla Grande”, facendo base:

  • all’Avana, con il suo centro storico dichiarato Patrimonio dell’Umanità. L’antico centro coloniale, stretto intorno al canale ed alla baia del porto, è una vasta area che si è incredibilmente conservata in tutta la sua integrità. Le stradine di pietra si affacciano su verande di legno intagliato o di ferro battuto; si scoprono giardini nascosti, farmacie d’altri tempi, colonne, bellissime composizioni in vetro alle finestre delle case coloniali, “patios” con contrasti di luce, chiese, monumenti e piazze assopite al caldo sole dei Caraibi.
  • a Trinidad dove il tempo sembra essersi fermato. Soprannominata “la città museo di Cuba”. Trinidad è così meticolosamente preservata che apre una finestra sul passato, con i suoi palazzi coloniali e le piazze che si estendono in modo irregolare, i resti di antichi zuccherifici e le capanne degli schiavi, appartenenti ad un’altra era.
  • a Gaurdalavaca, estremo lembo meridionale e paradiso incontaminato, città costiera. La spiaggia di Guardalavaca possiede circa 3 km di sabbie bianche ed argentate, con acqua limpidissima color turchese. Le acque sono calme grazie alla protezione della barriera corallina che si trova a circa 300 m al largo. Le acque calme, trasparenti e di una temperatura davvero piacevole sono ideali per praticare lo snorkeling e fare immersioni subacquee. Un’altra bella spiaggia, Playa Esmeralda, si trova a circa 5 km ad ovest di Guardalavaca, mentre ancora più ad ovest si trova la raccolta Playa Pesquero, circondata da monti verdeggianti.

Adesso che Cuba è davvero per tutti, cosa aspettate a scoprirla? Leggete qui per approfondimenti e… buen viaje!

Related Images