La nostra (fighissima) vacanza sulla neve a Corvara

Sono di ritorno da una settimana da sogno. Da quella che, non mi vergogo a dire, è stata la settimana più bella della mia vita.

20150213_191319

È un’affermazione gravosa, me ne rendo conto, ma è così e vi spiego perché: prima di conoscere Enrico avevo tutto, ma mi mancava l’amore; il viaggio di nozze è stato intervallato da una gastroenterite poco piacevole e la nascita di Marco dal fatto che il suo ittero piuttosto forte ci ha costretti a lasciarlo in ospedale un paio di giorni dopo le mie dimissioni.

La settimana appena trascorsa, invece, a sciare a Corvara, è stata fighissima. Rimettermi gli sci ai piedi dopo vent’anni passati (ed una pista da panico due anni fa a Bormio) è stata  un’ansia che nel giro di un paio d’ore si è trasformata in divertimento allo stato puro ed ammirazione. Perché sciare è divertente e farlo immersi in panorami da favola lascia a bocca aperta.

20150211_112740

Ma veniamo a noi:

Perché abbiamo scelto Corvara? Semplice: perché è il top. Si è all’interno del comprensorio Dolomiti Superski e l’offerta di piste è la maggiore del mondo: ci sono davvero percorsi per ogni tipo di sciatore. Il consorte si è dilettato nella Gran Rise e nel Giro dei Quattro Passi. Io mi sono unita ad un corso collettivo e, oltre a essermi divertita col meastro Gigio e le altre “signore” (quanto abbiamo riso, povero Francesco, unico uomo oltre al maestro!), ho fatto chilometri e chilometri di meravigliose piste blu, alla portata di tutti. Quanto mi è piaciuto accelerare quando vedevo discesina più salita: partivo ululando un “uauauaua” che quando m’ha sentito il mì marito non gli parevo nemmeno io.

20150208_133750

E poi i bambini: la Scuola di Sci Ladinia di Corvara, oltre ad offrire corsi per adulti ad ogni livello, offre anche corsi per bimbi e asilo sci. Marco, dopo la prima lezione col maestro Martino (lo zio di Gigio, grande razza!) che mi ha fatto emozionare, nonostante la sua reticenza iniziale, ha frequentato il corso per piccolissimi (dai 3 ai 4 anni) della maestra Heidi.

20150212_150317

L’organizzazione è eccellente: dopo un’oretta sulla neve, i bimbi vengono caricati su un gatto rivestito da trenino ed accompagnati all’asilo per una pausa con acqua e biscotti. Poi di nuovo tutti in pista a divertirsi. La gara di fine corso è stata una nuova emozione: vedere il mio piccoletto scendere sornione mentre il direttore della scuola faceva la cronaca mi ha rubato un’altra lacrimuccia.

20150207_162319

Ma Corvara non è top solo per lo sci, lo è anche per i servizi: pista di pattinaggio, il centro con bei negozi per passeggiare e fare shopping, parchi gioco per bambini ed alberghi dotati di ogni comfort. Così tanti comfort che noi dopo lo sci, raramente siamo usciti.

20150207_150321

L’hotel dove abbiamo soggiornato, il Col Alto è davvero strepitoso. Come dice il consorte, bisogna essere bravi per trovargli un difetto! Gli dedicherò un articolo a breve, perché ci siamo trovati davvero benissimo. Per il momento, giusto se siete incerti se prenotare o no, vi dico solo che è adatto:

  • a chi viaggia con i bimbi o ragazzi: c’è una stanza giochi per i più piccoli, con una bravissima tata a disposizione dalle 15,30 alle 22,30 e una stanza con biliardo, biliardino e altri giochi per i più grandi
  • a chi è alla ricerca di una vacanza sulla neve all’insegna anche del relax: la piscina è bellissima e la SPA è degna delle migliori terme
  • a chi è alla ricerca di una vacanza sulla neve all’insegna del divertimento: non l’abbiamo sperimentato causa piccoletto, ma l’Iceberg, lounge bar adiacente all’hotel, è uno dei locali più gettonati della zona!
  • a chi non trascura la parte eno-gastronomica: si mangia e beve bene, credo che chi mi segue su Instagram se ne sia reso conto in diretta!

La nostra vacanza è volata via tra un aperitivo ed una sciata, tra un bagno di sale ed una risata.

20150212_105903

Perché mi sono divertita così tanto? Semplice: perché a Corvara un treenne scatenato, uno sciatore provetto ed un’ex ragazzaccia (uauauaua!) convertita a madre di famiglia hanno trovato di che divertirsi. Sapere che me la stavo godendo mentre anche il DottIng ed il Toparchino se la spassavano, per me è stato il top. Poi era bello ritrovarsi dopo aver sciato: dopo essersi divertiti da soli, insieme si è ancora più felici!

IMG_20150211_183631

Related Images