Viaggio in Russia: cosa vedere e fare in una settimana tra Mosca e San Pietroburgo

Proprio ieri una vicina di ombrellone mi ha detto che ad agosto andrà in Russia. Quando le ho detto: <<È bellissimaaaa!>>, miha chiesto se ci fossi mai stata, perché non ne avevo mai scritto su Trippando. Si tratta di un viaggio di tanti(ssimi) anni fa, l’ultimo “lungo” che ho fatto coi genitori. Ero già grandina e da diversi anni non viaggiavo più con loro, ma per una meta così non sono stata a fare troppo la sofisticata.

Se avete in programma un viaggio in Russia, provvedete prima possibile ai seguenti adempimenti:

Si tratta di una meta particolare: anche se fisicamente in Europa, la Russia è una sorta di subcontinente a sé sante, con costi sanitari a volte altissimi: per affrontare serenamente un viaggio in Russia un’assicurazione di viaggio è fondamentale e vi permetterà di avere una tutela 24 ore su 24.

Ma veniamo al viaggio: cosa vedere?

In una settimana riuscite a farvi un’idea di questo sterminato Paese, ricco di contrasti a volte terribilmente stridenti. Una settimana vi lascerà in bocca la voglia di tornare. Le meraviglie che si pareranno davanti ai vostri occhi non hanno eguali e l’attrazione sarà davvero forte.

Mosca

A Mosca vi incanterà la magia del Cremlino, ma resterete sconcertati dal traffico e dalla pessima guida dei locali. Le Sette Sorelle vi si pareranno davanti nel vostro andare. Su di me hanno avuto un fascino incredibile, non so perché. Non perdetevi un giro sulla metro. Non perchè sia particolarmente veloce o avveniristica, ma per la bellezza di alcune stazioni, delle vere e proprie opere d’architettura sotterranea.

Sergiev Posad

Vi basterà allontanarvi dalla capitale per vedere le case abbassarsi ed il verde farsi largo tra il cemento. 75 chilometri a nordest di Mosca si trova la città di Sergiev Posad, con il complesso monastico e centro spirituale più grande della chiesa ortodossa russa. Icone e iconostasi: avrete un bel po’ di storia dell’arte da imparare, ammirando le architetture, ma sarà più bello ancora seguire il flusso dei pellegrini e osservare le loro usanze e le tradizioni religiose, così diverse dalle nostre, pur nel cristianesimo.

SAN PIETROBURGO COSA VEDERE

San Pietroburgo

Alla domanda <<Meglio Mosca o San Pietroburgo?>>, io rispondo sempre <<Meglio Mosca>>. Meglio Mosca perché i suoi contrasti ti intrigano, quasi ti stregano; ma San Pietroburgo è un gioiello. Progettata nel 1700 da architetti italiani, a San Pietroburgo tutto è armonia, è eleganza, è classe. Mentre Mosca è una città caotica, San Pietroburgo è ordinata, dannatamente perfetta. Passeggiare lungo la Prospettiva Nevskij è un piacere senza uguali: qui tutto sembra provenire dal Mondo delle Idee.

VISITARE PETERHOF

Peterhof

Una volta che siete a San Pietroburgo, spingetevi fino al “cortile di Pietro”,  circa venti chilometri ad ovest, per visitare la reggia che fu residenza imperiale fino al momento della Rivoluzione d’Ottobre. I giardini, il parco, la stessa reggia: se volete farvi un’idea della vita degli zar, siete nel posto giusto.

E l’Hermitage? Beh, solo per quello servirebbe una settimana. Figuriamoci se una settimana è sufficente per tutto il Paese!

Related Images