Visitare Santorini: la perla delle Cicladi, un’ isola da sogno

Santorini è un’isola vulcanica a forma di mezzaluna, fa parte dell’arcipelago delle Cicladi ed è una tra le più belle e affascinanti isole della Grecia. Già atterrando in aeroporto ci si rende conto della bellezza e dell’unicità di quest’isola. Quando si atterra sembra di entrare direttamente in acqua. Il mare è talmente vicino che sembra quasi di poterlo toccare e l’aeroporto è talmente piccolo e dimesso che potrebbe benissimo essere scambiato per una casa al mare.

Santorini è veramente un sogno, uno di quei sogni da cui fai fatica a svegliarti. Il bianco purissimo delle case spicca sul blu del mare e sul marrone ruvido della roccia lavica. La musicalità della lingua e il fatto di essere nello stato che è stato la culla della civiltà lusinga il visitatore. Si rimane rapiti da tanta bellezza e semplicità allo stesso tempo. I panorami sono bellissimi e tolgono il fiato. I tramonti sono sensazionali, poter osservare il sole che tramonta e si abbassa sul mare è uno spettacolo unico.

Una terra molto accogliente che ha saputo modellare la sua particolare conformazione geologica rendendola un punto di forza. Le località più affascinanti di Santorini sono Firá e OiaFirá è il capoluogo dell’isola, posizionata nella parte centrale dell’isola, costituisce un buon punto d’appoggio per girare i villaggi di Santorini e qualche spiaggia. Firá è una località molto animata, ricca di negozi, ristoranti e locali.

Oia si trova nell’estremità settentrionale dell’isola, assomiglia a Firá ma è molto più tranquilla. Anche Oia è un paesino affacciato sulla caldera con alberghi e suggestive abitazioni a strapiombo sulla roccia vulcanica. I turisti non mancano neanche qui purtroppo. La via lungo il cratere è lastricata in marmo ed è molto più ampia rispetto a quella di Firá. Nella periferia ovest ci sono le vecchie case dei capitani, antico nucleo del paese. Ai margini del paese si trova la rovina della fortezza da cui  affacciarsi sul blu dell’Egeo e ammirare il tramonto.

 Potrebbero interessarvi anche…

Related Images