Bocca di Magra e dintorni: un cuore pulsante di eventi

Credo che questo sarà il mio post di chiusura frutto del blogtour a Bocca di Magra di fine maggio scorso. Questo non vuol dire che non scriverò più su Bocca di Magra, anche perché ho chiesto a Giorgio Turrini, la nostra instancabile guida, colui che ci ha organizzato nei dettagli le nostre 48 ore al confine tra Liguria e Toscana e ci ha ospitato presso gli appartamenti vacanze che gestisce, A Ca’ da Tirde, di inviarmi ogni notizia possibile, su eventi, rassegne e quant’altro si svolga lì durante l’anno.

100_1145

Eh sì, perché… Vi ricordate che nel mio “delirio da rientro” ho parlato dell’Associazione Boccadamare, del fatto che per far risorgere una zona che sembra dimenticata da tutto e da tutti, i commercianti del luogo hanno fatto rete e passo dopo passo, giorno dopo giorno hanno costruito un’associazione che promuove e gestisce eventi di varia natura? Più che un’associazione mi è sembrata una vera e propria squadra, declinata prevalentemente al femminile…

Ecco qui, dunque, un elenco di eventi a cui dare un’occhiata e magari approfittare di un fine settimana sicuramente all’insegna del low cost a Bocca di Magra e dintorni:

–          Riusami! Il mercatino dell’usato, ogni seconda domenica del mese, da aprile a settembre.

–         Notte Nera, in cui si spengono tutte le luci a Bocca di Magra, tutti a lume di candela e in piazza spettacoli col fuoco. Quest’anno è fissata per il 31 agosto.

–         Respirando (Festival del benessere, inteso come stare bene con se stessi e con l’ambiente che ci circonda) dal 12 al 15 settembre. Quest’anno avrà tre leit motiv: benessere, sostenibilità/biodiversità ed arti visive.

–         Dal 18 al 28 luglio si terrà una lunga rassegna di antiquariato.

–         In ottobre, la data è ancora da fissare, ci sarà la Giornata del Cioccolato: in collaborazione con Confartigianato, una giornata dedicata al cioccolato, con banchi gastronomici, animazione e giochi per bambini e che sarà accompagnata da un’edizione straordinaria del mercatino Riusami!

100_1090

A questi eventi si accompagnano quelli che organizza il Comune di Ameglia, molti ancora in via di definizione, ma che è possibile consultare al seguente link: http://www.comune.ameglia.sp.it/.

Dal cinema all’aperto due volte a settimana nella suggestiva cornice del Castello di Ameglia, nel chiostro, per la precisione, nei mesi di luglio e agosto, a Bellativù, incontri pubblici con personaggi del mondo della televisione che lo scorso anno si sono tenuti nel mese di luglio.

A mio avviso, questa è la dimostrazione che i piccoli centri hanno le potenzialità per poter vivere (e non solo sopravvivere) mettendo in atto un proficuo sistema collaborativo tra le varie componenti, smettendo di guardare soltanto il proprio orticello e lamentarsi del fatto che le cose vanno male, cercando di sentirsi meno soli e risalendo la china tutti insieme…

Related posts

Leave a Comment

19 − 7 =

Fai l\'operazione indicata *