Budapest, la perla del Danubio

Budapest è una signorile città  adagiata sulle sponde del Danubio. Questo maestoso fiume, trafficato a tutte le ore da battelli e imbarcazioni, è attraversato da ben otto ponti e rappresenta il vero cuore pulsante della città. Romantica come poche ma allo stesso tempo ariosa e moderna come solo una metropoli può essere. Passeggiare sul Lungo Danubio e attraversare i suoi ponti è il miglior approccio per iniziare a scoprire la città e ammirare i  principali monumenti adagiati sulle due sponde. Il ponte più bello nonchè simbolo della città è il Ponte delle Catene che di sera, illuminato da tante lucine,  è ancora più suggestivo. Sedersi su una panchina ad ammirare il Ponte delle Catene che si specchia con le sue luci nelle acque del Danubio sembra essere uno dei passatempi preferiti degli abitanti e dei tanti turisti che affollano la città.

Budapest è conosciuta soprattutto come la città delle terme ma la capitale ungherese offre molto altro. Tanti sono gli edifici in stile liberty  e i caffè storici di fine ottocento che contribuiscono a creare quell’atmosfera ottocentesca e surreale che si respira ad ogni angolo.  Molto forte è il connubio con la musica. Non di rado vi capiterà di assistere a un’esibizione di musicisti di strada o di ascoltare musica zigana all’interno di un locale.  L’aeroporto stesso di Budapest è intitolato a Liszt, il famoso pianista ungherese, maestro del virtuosismo.

Budapest deriva dall’unione recente di due città, Buda e Pest. Buda si trova nella parte alta ed è la zona più storica della città, ricca di musei e monumenti. Pest è la parte più moderna e giovanile, ricca di caffè, negozi e ristoranti.  A Pest, in Piazza Vorosmarty, si trova la famosa pasticceria Gerbeaud, il caffè più alla moda della città. Proseguendo più avanti c’è la cosiddetta Fashion Street che sfocia nella piazza Deak Ferenc Ter, un punto di ritrovo molto animato e frequentato da giovani. Ritornando indietro in Piazza Vorosmarty comincia Vaci Utca, una delle vie principali ricche di negozi di souvenir e ristoranti. Alla fine di Vaci Utca si trova il Central Market Hall, il più grande e antico mercato coperto di Budapest. La costruzione è in stile liberty ed è distribuita su tre piani. Al piano seminterrato c’è il mercato del pesce, al piano terra il mercato alimentare e al primo piano bancarelle di souvenir e food courts. Se volete assaggiare il vero cibo ungherese  è qui che dovete andare. Senza contare la profusione di merletti, matrioske, bambole ungheresi e gli odori  di paprika, salumi ungheresi e dolci dalle dimensioni generose che solleticheranno i vostri sensi.

Procedendo verso il quartiere ebraico troverete la Grande Sinagoga, costruita 150 anni fa in soli 4 anni, su progetto di Ludwig Forster. Si tratta del più grande edificio ebraico in Europa, secondo nel mondo solo a quello di New York.

A nord di Belvaros si trova un altro simbolo inconfondibile di Budapest, il Parlamento. Si tratta del secondo palazzo del Parlamento più grande d’Europa. La sua architettura neogotica è un vero e proprio capolavoro.

A Buda uno dei monumenti più visitati è il Palazzo Reale con i suoi meravigliosi musei, il Museo di Storia di Budapest e la Galleria Nazionale Ungherese. Dal Bastione dei Pescatori si può ammirare uno dei più bei panorami di Pest, della collina Gellert e dell’isola Margherita.

 La capitale ungherese è una delle città più grandi dell’Europa centro-orientale. Per visitarla è senz’altro consigliabile acquistare la Budapest Card che permette di risparmiare tantissimo. Questa carta è un vero e proprio passe-partout per salire sui mezzi pubblici. In più offre anche l’entrata gratuita ai bagni Lukacs, l’ingresso a 8 musei, due visite guidate gratuite in inglese e sconti presso caffè, ristoranti e attrazioni varie. La Budapest Card può essere acquistata nei tanti info-point turistici sparsi per la città e può avere validità per 24, 48 o 72 ore.

Quale miglior modo di concludere una giornata a Budapest? Facendo una romantica crociera sul Danubio. Legenda organizza gite in battello sia di giorno che di sera, al miglior rapporto qualità-prezzo. La crociera dura 1 ora e 10 minuti e incluso nel prezzo trovate un’audio-guida in tutte le lingue, una bevanda a scelta tra champagne, soft drink, birra e un bicchiere di limonata, la bevanda classica di Budapest. La Crociera sul Danubio è una delle esperienze imperdibili da fare a Budapest per ammirare la città da un’altra prospettiva, scorgere i colori del tramonto e i monumenti illuminati dalle prime luci della notte.

Related posts

13 thoughts on “Budapest, la perla del Danubio”

Leave a Comment

diciannove − 14 =

Fai l\'operazione indicata *