[Speciale Natale 2012] Natale in Finlandia con Babbo Natale

Continua il Tripp-Avvento con Anna che ci porta (con la fantasia) in Finlandia… a trovare Babbo Natale!

Buongiorno e buone feste,
scusate il ritardo ma Improvvisazione Viaggi era molto “indaffarata”. Tutti gli anni le settimane prima di Natale sono mortali per chi come me deve fare i conti per pagare le tasse; tra acconti previsioni etc. ero persa nella burocrazia.

Finalmente ce l’ho fatta a liberarmi giusto il tempo per narrarVi un viaggio non tanto improvvisato quanto esistente nella mia fantasia e che spero prima o poi diventi realizzabile. Fin da piccola ho sempre adorato tutto del Natale: dalle luci alla carta, agli addobbi ma soprattutto Babbo Natale. Pertanto il mio sogno è andare a Rovaniemi durante il periodo Natalizio, nella sua casetta, e potermi far consegnare il regalo di Natale da Lui.

babbo_natale_foto_renna

Sì, lo so, durante le feste mi piace pure tornare bambina. Ed è così che in questi giorni mi sono gustata il sito web Visit Finland.com.

Così, oltre ad istruirmi, mi sono fatta uno stratosferico viaggio comodamente seduta!

Esiste un “piccolo” problema: il costo della vacanza: per pochi giorni spesso diviene eccessivo, anche perchè dall’Immacolata fino a dopo Befana i prezzi raddoppiano, voli inclusi.

Ma io la Lapponia la voglio vedere in inverno!!!

Comunque, adorerei arrivare ad Helsinki, una moderna capitale, dove futuristiche strutture in vetro armonizzano con antichi palazzi innevati, il tutto reso brillante dall’effetto riflesso delle luci. Dopo un breve soggiorno di tre giorni ,giusto il tempo di acclimatarmi, mi prenderei il treno fino a raggiungere la famosa Lapponia e Rovaniemi.

A Rovaniemi, sosta d’obbligo, in quanto mi piacerebbe il giorno di Natale andare a ricevere il regalo da Santa Claus e conoscere le sue renne; inoltre svaligerei il Santa Claus shop. Visto che “sono” in Lapponia, nel bel mezzo del Circolo Polare Artico, non potrei non fare tutte quelle splendide escursioni, dal viaggio in slitta con gli huski fino alla passeggiata con le racchette nella neve fresca, per rilassarmi poi in una sauna finlandese, circondata dallo splendido paesaggio innevato.

babbo_natale_renna

Naturalmente, non mi perderei mai, per niente al mondo, una notte nell’hotel di ghiaccio, che tutti gli anni costruiscono appositamente per i turisti, nè, tanto meno, un battuta di pesca al salmone con le tribù locali, in cui potrei assaggiare il salmone affumicato sui bracieri.

Sarei anche incuriosita di assaggiare la famosa zuppa di renna, che come mi ha detto mia sorella è come il lesso, solo magra ed è speciale. Anche se… ripensando alle povere renne, forse declinerei.

Inoltre, prima di terminare questo magnifico soggiorno in Finlandia dove avventura conoscenza e storia si sono fuse regalandomi finalmente il sapore dell’inverno, non me ne  andrei mai senza trascorrere una notte nell’igloo di Vetro alla ricerca della mitica, leggendaria e famosa Aurora Boreale, rimanendo sicuramente rapita dell’effetto di movimento della luce e dei suoi colori.

Augurandomi che questo sogno si possa presto realizzare, spero di poterlo un giorno fotografare!

Ciao, Anna

Photo Credits: http://www.santatelevision.com

Related posts

6 thoughts on “[Speciale Natale 2012] Natale in Finlandia con Babbo Natale”

  1. Rovaniemi è pure il sogno mio e del mio papà… domenica pomeriggio ha visto un servizio in tv e quando son tornata mi ha detto (lui che, come me, odia l’inverno): per Babbo Natale in Finlandia potrei anche sopportare un po’ di freddo in più! E chissà che nel 2013…

  2. ti capisco Sara… quanto ti capisco… e quanto capisco Anna… io l’anno scorso avevo scritto questo… http://trippando.com/2011/12/20/a-rovaniemi-da-babbo-natale/
    mi sa che dobbiamo organizzare una spedizione di gruppo!!!

  3. fatemi sapere se partite che mi unisco anch’io!!! complimenti mi hai fatto sognare!!!

  4. Scusate il ritardo nel rispondervi, ma oggi giornataccia mi sono tolta il dente del giudizio pertanto mi sento come dopo un incontro di boxe.
    Anch’io odio il freddo ma per la Finlandia sono sicura che sopporterei, si certo dobbiamo organizzare, mi sto informando ed ho visto già anche qualche sito economico, penso che se ci organiziamo qualche cosa di buono riusciamo a tirar fuori ex sconti su biglietti aerei e magari anche qualche Bed & Breakfast. Comunque non preoccupatevi visto la vicinanza tra casa mia è di Silvia chissà se un giorno riusciamo ad incontrarci e buttar giu’ idee, visto la sua mente vulcanica e intraprendente.
    Prometto che Vi aggiorneremo ciao e grazie a tutti.

    1. sì, dai… tutti a Rovaniemiiii

Leave a Comment

sette − uno =

Fai l\'operazione indicata *