Con Cristiana all’Isola d’Elba: non solo mare

Oggi Cristiana Bartolini, proprietaria di hotel e blogger elbana ci porta alla scoperta della maggiore delle isole dell’Arcipelago Toscano. Un itinerario alternativo da fare quando il turismo di massa ha abbandonato l’isola.

Non solo mare! Se e’ vero che l’isola d’Elba attrae la maggior parte dei suoi visitatori per la bellezza delle sue spiagge e del suo mare, e’ pero’ altresi’ vero che l’interno dell’isola e’ altrettanto bello, seppur meno conosciuto.
Specialmente nelle stagioni intermedie- la primavera e l’autunno- e’ piacevolissimo incamminarsi per gli innumerevoli sentieri che attraversano in lungo e largo le alture dell’isola. I colori, gli aromi, la varieta’ della macchia mediterranea sono un unicum che val la pena di apprezzare, muniti di un buon paio di pedule, di un bastone da passeggio, di un binocolo e di uno zainetto. Grazie alla conformazione dell’isola, da ogni vetta si possono godere panorami mozzafiato che spesso consentono di ammirare le altre isole dell’arcipelago e le vicine coste del continente.

Se alla natura si vuol aggiungere un pizzico di storia, non mancano le opportunita’ per le nostre escursioni:
Il santuario di Madonna del Monte, cui si giunge da Marciana dopo un’ora di cammino in mezzo ai castagni, ci ricorda il fugace incontro di una notte di Napoleone con Maria Waleska e il figlioletto di pochi anni.

Il Santuario di Monserrato, alle spalle di Porto Azzurro, ci ricorda invece la dominazione spagnola nella parte orientale dell’isola.
Maestose le rovine del castello di Volterraio, costruzione pisana del XIII secolo, dominante la splendida baia di Portoferraio, da cui si gode il piu’ bel tramonto dell’isola.

Related posts

4 thoughts on “Con Cristiana all’Isola d’Elba: non solo mare”

  1. L’Italia è tutta splendida, è questo il capitale e la ricchezza che tutti gli altri paesi ci invidiano! Peccato che non sappiamo comunicare e veicolare la nostra offerta in modo adeguato: l’Italia è scesa dal secondo posto al settimo posto nella classifica mondiale delle mete turistiche più desiderate. Facciamo una rete di informazione turistica seria e onesta che proponga una nuova immagine del nostro paese: non l’Italia dei furbetti ma l’Italia dei seri professionisti del turismo. Approfittiamo dell’enorme potenzialità offertaci dal web: Silvia Ceriegi lo sta facendo ed io spero nel mio piccolo di poter contribuire! Cristiana

    1. Fa davvero tristezza vedere l’Italia in serie B turistica…noi cerchiamo di riportarla in alto…i tuoi post sulla tua Elba sono sempre i benvenuti. Trippando è aperto alle esperienze degli amici “on the road”, perchè viaggiare vuol dire crearsi il miglior bagaglio di esperienze che ci sia. E se le esperienze non vengono condivise è quasi come non averle fatte. Grazie Cristiana e a presto!!

  2. […] Con Cristiana all’Isola d’Elba: non solo mare […]

  3. […] Con Cristiana all’Isola d’Elba: non solo mare […]

Leave a Comment

5 × 5 =

Fai l\'operazione indicata *