Cosa vedere a Bled: la mia top 5

IMG_3952

Bled è uno dei posti più belli della Slovenia e con il suo patrimonio naturale rappresenta la cartolina turistica della regione slovena. Bled è un delizioso paesino, scavato dal lago alpino e circondato da montagne, già conosciuto e frequentato nei primi del ‘900 dall’aristocrazia europea. È stata stazione balneare dell’impero austriaco e dopo la seconda guerra mondiale è diventata una delle residenze ufficiali dello Stato jugoslavo. Bled è la meta ideale per chi vuole rilassarsi in un paesaggio da fiaba. Ecco qui la mia top 5 delle cose imperdibili da vedere e fare a Bled.

1. IL LAGO DI BLED

IMG_3964

IMG_4153

Del lago di Bled ci si innamora all’istante. Questa bianca distesa d’acqua con le colline circostanti che si riflettono sulla superficie del lago si presenta come una cornice molto romantica. Guardatevi intorno, sedetevi su una panchina e ammirate i cigni che si tuffano in acqua e si allontanano dalla sponda. Il lago di Bled è un luogo di quiete ed è godibile a qualsiasi ora, nelle prime ore del mattino quando l’aria è frizzantina e i turisti non si vedono ancora, a mezzogiorno quando il sole è alto nel cielo e di sera. Non rinunciate a fare una passeggiata a piedi intorno al lago, ci impiegherete 1 ora e mezza circa.

2. L’ISOLA DI BLED

IMG_4066

IMG_4099

L’isola di Bled, l’unica isola di tutta la Slovenia, è un pezzettino di terra che emerge dal lago di Bled. In mezzo alla vegetazione rigogliosa svetta la chiesa della S. Maria Assunta, simbolo dell’isola di Bled. Per raggiungere la chiesa della S. Maria Assunta bisogna salire 99 scalini e una volta arrivati bisogna suonare la campana dei desideri 3 volte. Secondo la leggenda chiunque  suoni la campana vedrà avverato un desiderio, L’isola di Bled è di piccole dimensioni e per visitarla si impiega una mezz’oretta.

3. IL CASTELLO DI BLED

IMG_4058

IMG_4153

In cima a un promontorio sorge il castello di Bled, una fortezza da cui si gode la vista più bella di tutta Bled. Il castello è facilmente raggiungibile con una passeggiata di 20 minuti circa seguendo il sentiero che costeggia il lago e si dipana verso l’alto. All’interno c’è anche un piccolo museo sulla storia dei primi insediamenti e un ristorante.

 

4. UN GIRO IN PLETNA

IMG_4054

IMG_4164

La Pletna è un’imbarcazione tipica del luogo, a fondo piatto con prua appuntita e poppa allungata. Venne fabbricata da costruttori locali e risale al 1590. Per guidare l’imbarcazione bisogna stare in piedi e usare due remi. L’imbarcazione è condotta dal pletnar, il barcaiolo. Questa professione si tramanda di padre in figlio e rimane in famiglia. Non si può dire di aver visitato Bled se non si è saliti su una Pletna. L’escursione all’isola di Bled non dura molto ma le sensazioni sono difficilmente ripetibili.

5. ASSAGGIARE L’ORIGINAL CREAM CAKE

IMG_4048

Concludiamo in dolcezza. Non si può lasciare il lago di Bled senza aver assaggiato l’Original Cream Cake di Bled, una prelibatezza gastronomica simile a una sfogliatella alla crema. La ricetta di questo  dolce che viene prodotto dal 1953 è segreta ma vi basti sapere che due sfoglie racchiudono un cuore di crema alla vaniglia, crema pasticcera e panna montata. L’originale millefoglie alla crema di Bled si può assaggiare nella caffetteria “Park” dell’omonimo ristorante che ha anche una magnifica terrazza con vista lago.

IMG_4004

Related posts

5 thoughts on “Cosa vedere a Bled: la mia top 5”

  1. Capita a proposito…ho prenotato a Bled per il ponte del 2 giugno!!! ^_^

  2. […] lago di Bled, piccolo e suggestivo, con un isolotto al centro ed il famoso castello che lo sovrasta, è ideale […]

Leave a Comment

3 × 5 =

Fai l\'operazione indicata *