Cose da sapere per andare negli USA

Se avete in mente un viaggio negli USA, leggete con attenzione questo articolo e, soprattutto, leggetelo in maniera progressiva e graduale: ci sono alcuni passaggi da fare e la cosa più importante è farli nel giusto ordine. Vi consiglio, comunque, di muovervi con un po’ di anticipo, perché ragionare di USA in modalità last minute non è il massimo. Le procedure obbligatorie da affrontare vi richiederanno del tempo, per cui, meglio non aspettare l’offerta giusta ed acquistare il volo, ma, non appena avete deciso di volare verso gli Stati Uniti, fare un passaggio preventivo: il passaporto valido per gli USA. Solo dopo potete pensare ai voli e a tutto il resto.

Passaporti validi per andare negli Stati Uniti

Se dovete fare il passaporto proprio per questo viaggio, il vostro passaporto sarà perfetto, vi basterà controllare la documentazione necessaria qui. Se invece avete già un passaporto, considerate che i passaporti accettati per gli USA sono:

  • il passaporto elettronico (lo sono tutti quelli rilasciati dal 2006 in poi),
  • il passaporto con foto digitale se emesso prima del 26 ottobre 2005,
  • il passaporto a lettura ottica se ve lo hanno rilasciato o lo avete rinnovato prima del 26 ottobre 2005.

A posto col passaporto, allora potete procedere all’acquisto del volo per gli USA.

L’ESTA

Fatto il passaporto e acquistato il volo, vi servirà l’ESTA. Non basta avere un passaporto in corso di validità, per recarsi negli USA. Non è nemmeno richiesto il visto, a meno che non vogliate stabilirvi e/o lavorare negli Stati Uniti. Però serve l’ESTA.

Che cos’è l’ESTA

L’ESTA è un’autorizzazione necessaria per recarsi negli Stati Uniti per viaggi di piacere o di lavoro se la permanenza è inferiore ai 90 giorni.

Quando chiedere l’ESTA

Conviene fare la richiesta dell’ESTA prima di acquistare il biglietto aereo, in modo da essere sicuri di essere ammessi in territorio statunitense prima dell’acquisto del volo. L’ESTA è necessario anche se si transita da un porto o aeroporto degli USA per recarsi in un altro stato.

La validità dell’ESTA

L’ESTA ha una validità di 2 anni, per cui richiedetela in anticipo e acquistate il volo solo dopo averla in mano.

Requisiti necessari per il rilascio dell’ESTA

Affinché venga rilasciata l’autorizzazione al viaggio bisogna rispettare le ‘regole ESTA’ ossia essere in possesso di:

  • passaporto in corso di validità, che rientri in una delle tipologie soprastanti e che non abbia timbri di paesi non aderenti al Visa Waiver Program;
  • biglietto di andata e ritorno di una durata massima di 90 giorni.

Importante: non verrà rilasciato l’ESTA senza la prenotazione del volo di ritorno.

L’assicurazione di viaggio

Considerando che la Sanità negli Stati Uniti è esclusivamente privata, prima di un viaggio negli USA è importante contrarre un’assicurazione di viaggio.

Quale assicurazione di viaggio scegliere per un viaggio negli USA

Scegliere un’assicurazione di viaggio è sempre difficile. Se siete viaggiatori seriali, vi consiglio di fare un’assicurazione sanitaria annuale valida anche per l’estero, così da non dover ogni volta mettere mano a queste scartoffie. Se cercate assicurazioni solo per viaggi specifici, vi consiglio di leggere quest’intervista al mio assicuratore, che vi chiarirà molti dubbi. Considerate che l’assicurazione di viaggio non copre solo le spese mediche, che ci auguriamo essere non necessarie, ma è effettiva anche in caso di smarrimento bagagli, un disguido che, purtroppo, che si verifica frequentemente e che, con un’assicurazione di viaggio, vi consente di ottenere il giusto risarcimento.

 

Related posts

Leave a Comment

quattordici − otto =

Fai l\'operazione indicata *