Dal Gargano con passione arriva su Trippando Gabriele Buo

Quando mi sono messa alla ricerca di co-blogger ed ho pubblicato l’ormai arcinoto Trippando CERCA, pensavo a me ai tempi dell’università: non avrei avuto tempo per scrivere un blog mio, ma mi sarebbe piaciuto, ogni tanto, raccontare i miei viaggi. E magari avere l’opportunità di vivere l’esperienza dei blog tour. Quando al mio appello ha risposto Gabriele Buo, ho pensato che mi avesse letto nel pensiero. Eccolo qua nel suo post di presentazione. Siccome dice di aver poca esperienza, mi permetto di aggiungere i miei commenti (in corsivo). Lo faccio con simpatia e affetto. E prometto che non lo farò mai più, ok Gabriele??

Eccomi qua, sono Gabriele Buo, Garganico nel sangue (bene, la gente sanguigna ci piace!). Sono un po’ troppo giovane per raccontarvi di “esperienze di viaggio” (macchè, le esperienze sono esperienze, giovane o vecchio, non conta!), perché avendo 24 anni di esperienza nel viaggiare ne ho ben poca… Ma la cosa che mi ha spinto a propormi alla signora Silvia (oddio, signora Silvia??? signora Silvia??? signora Trippando sì, in scherzo, ma signora Silvia no!! Silvina, Silvietta. O se si vuole essere professionali, Dottoressa Ceriegi!!!! ma signora Silvia non mi suona!!) è proprio la mia “devozione” al turismo. Sì, proprio così, ho fatto del turismo la mia vita: già da quando avevo 14 anni ho scelto di lavorare nell’attività di famiglia (bella roba, l’avessi avuta io!!), un piccolo albergo ristorante e pizzeria nei pressi di Rodi Garganico (io ho visto il sito…e mi pare un posto assai belloccio…questo ragazzo fa il modesto!!), pur sapendo che avrei dovuto rinunciare a molte cose. Quindi, Gabriele, dimenticati di trascorrere una giornata al mare pur avendolo a meno di 500 metri e dimentica soprattutto di uscire con gli amici o la fidanzata il sabato e la domenica (anche d’inverno) perché sono i giorni in cui si lavora… credetemi soprattutto quando si è diciottenni non è facile!

Non bastano le rinunce per fare questo lavoro (eeehhh, fai pure il sacrificato!!!)! E visto che il mondo del turismo è sempre in evoluzione e che bisogna essere sempre più professionali, ho deciso di iscrivermi alla facoltà di scienze turistiche di Termoli (a 45 min. di auto da casa). (fighissimo!!) Quindi quando riesco a liberarmi dal lavoro, dovrei trovare anche il tempo di dare qualche esame! (quanto ti capisco!!) Come tutte le cose, questo splendido lavoro, se da una parte prende, dall’altra dà… soprattutto dà molte soddisfazioni (oh, menomale!!). 

Oltre al lavoro ed allo studio, anche grazie ai miei genitori, amo viaggiare. Da quando avevo quasi 5 anni subito dopo la stagione estiva si partiva con tutta la famiglia, ogni anno per una destinazione diversa (così ci vogliono le famiglie…grandi i signori Buo!). Nel periodo delle scuole superiori, il mio nome nelle liste di chi aderiva ai viaggi d’istruzione era sempre al primo posto! E grazie anche alla scuola ho avuto la possibilità di viaggiare un po’. Negli ultimi 5 anni, essendo più indipendente, ho viaggiato molto con i miei amici, mentre risale a l’anno scorso il mio primo viaggio di coppia (oh, ooh!) !

Oggi inizio un altro viaggio con voi di trippando! Spero che vi piacciano i racconti dei miei viaggi (ma certo! se son piaciuti a quell’antipatica della “signora Silvia!!), ma cercherò soprattutto di raccontarvi la mia terra, a molti sconosciuta.

Buon viaggio a tutti!

Questo è Gabriele Buo. Uno com’ero io dieci anni fa (nove, dai!). A parte che io non lavoravo…

Siccome non l’ha fatta lui, la pubblicità al suo hotel-ristorante la faccio io: si chiama Hotel Ristorante il Giardino e si trova ad Ischitella, pochi chilometri da Rodi Garganico.

Vi segnalo anche il blog che Gabriele ha avviato da poco e in cui traspira l’amore per il suo Gargano: Gli Amici di Uria

Related posts

6 thoughts on “Dal Gargano con passione arriva su Trippando Gabriele Buo”

  1. Un’altro conterrone…
    Bravo Gabriele, amore per la terra alla quale ci si sente di appartenere e passione per quello che si fa per essere sempre se stessi in ogni situazione.
    Sii sempre te stesso, non cambiare per qualche non precisato ‘altro’.
    A noi piaci perchè sei Gabriele.
    Sii felice…
    Pace e bene

  2. […] Continua a leggere cliccando qui Share this:TwitterFacebookLike this:LikeBe the first to like this post. Questo articolo è stato pubblicato in Amici ed etichettato con Gabriele Buo, Gargano, Trippando. Includi tra i preferiti il permalink. […]

  3. Grazie a tutti! Se avrete modo di fare un “Trip” sul Gargano… vi accorgerete che il mio amore incondizionato per questa terra, è più che normale!

  4. […] tanti. Questo è l’ultimo. Il superpremio. Vi ricordate Gabriele Buo? Si è presentato come co-blogger. Poi abbiamo letto un suo articolo appassionato sulla sua terra e le sue tradizioni: la Puglia. Il […]

Leave a Comment

quattordici − 2 =

Fai l\'operazione indicata *