Dal perizoma alla pancera: come cambia la lingerie in 10 anni e 2 figli

Non sono mai stata figa. Sono bassa, sicché… altezza mezza bellezza ed io son già dal carina in giù. Però mi sono sempre piaciuta, nonostante non sia mai stata filiforme.

Da ragazzina, ma diciamo pure fino ai venticinque, avevo davvero delle belle puppe. Poi si sono trasformate in un bel décolleté. Quindi sono arrivati i figli e 24 mesi di allattamento in cinque anni. Meglio cambiare argomento. Muahaha.

Dicevo. Dicevo che fino ad una decina d’anni fa… anche sette… mi sentivo a mio agio in perizoma. Non che lo indossassi anche la notte: sono sempre stata affetta dallo stress da scomodità… perché non vorrete mica dire che quei filetti lì son comodi, eh? Però mi piaceva. Lo portavo. Mi piacevo. Poi sono arrivate le gravidanze. Daje!

Incinta di Marco ho da subito iniziato a sentirmi gonfia: ho preso i primi pantaloni “da gravida” che ero di sei settimane. Non so quanto il gonfiore che avvertivo fosse reale o quanto psicologico. Di certo, con la doppia riga del test di gravidanza in mano, mi sono sentita legittimata a mangiare la qualunque, perché certe cose non mi andavano proprio. Perché se mangio ho meno nausee. Perché perché… Perché in quei nove mesi sei in uno stato di grazia. Ti senti onnipotente. Pure la suocera ti chiede cosa richiedi per pranzo. In quei nove mesi tutto è amplificato, aumentato: dagli odori del frigo al piacere a far l’amore.

Ma quei nove mesi ti lasciano addosso delle curve diverse: anche quando ce l’hai fatta a tornare al peso originario, le cicce si sono spostate. Confermate? Io ante figli ero più culona. Adesso sono più buzzona. Abbandonati i mutandoni che portavo da gravida, roba che poromo il mi’ marito, menomale che a letto ci viene senz’occhiali e senz’occhiali non ci vede nulla, perché si è risparmiato di intravedere robe che voi umani… Muahaha.

Come perdere 15 chili in 6 mesi (e dalla pancera ritornare al perizoma!)

Dicevo. Dicevo che passati i perizomi, passati i mutandoni, son tornata alle mutandine da pseudoadolescente. Avete presente quelle bassine, di cotone, con disegni coloratissimi? Se avete figlie adolescenti le avrete ben in mente, non ho dubbi. Poi ci sono io. Considerando che passo da mutanda pseudoadolescenziale più jeans a vestitini più costume, perché qui l’estate è mare-mare-mare… Quest’estate mi sono ritrovata a provarmi un abito per andare a un matrimonio. Una roba seria, fuori dal mio genere ma necessaria per l’occasione. Con grazia ed eleganza, la commessa mi ha fatto capire che se avessi avuto l’intimo giusto, quel vestito sarebbe stato perfetto per me. <<Provati una pancerina: dopo una cert’età la pancera aggiusta>>.

La pancera aggiusta. Questa frase mi è garbata. È vero, dopo due gravidanze, a meno che non sia sia delle fighe della Madonna -e buon per voi se lo siete, che a me questa non m’è toccata!- occorre proprio qualcosa che aggiusti. E sì, a me la pancera quella volta m’ha aggiustato. Mi ha aggiustato talmente tanto e talmente bene che mi sono concessa un abito alla Jessica Rabbit -magari!- e mi sono sentita a mio agio. Come quando, anni fa, indossavo il perizoma. Il risultato? Non che in pancera ci vada pure a letto – daje con questo letto, por’il mi’ marito!- però quando voglio indossare un vestitino anziché i soliti jeans, me la metto e mi sento libera. Serena. Quasi figa. Muahaha.

Lettera ai miei figli dopo essermi licenziata: non l’ho fatto per voi

Comunque lo dice anche la mia amica Maria Rosa Neri, consulente d’immagine, che l’intimo giusto accomoda davvero. In questo articolo trovate le sue dritte, che consiglio anche a voi di leggere. Maria Rosa sarà l’ospite del prossimo Blogging Breakfast: parlerà di “inventarsi online”. L’appuntamento con lei, con me e con la colazione tra blogger mensile più figa d’Italia (anche perché è l’unica!) è per il 13 gennaio 2018 alla Cittadella del Carnevale di Viareggio. Le iscrizioni sono già aperte (da qui), ed i posti sono limitati. A proposito. Il 13 gennaio, nel pomeriggio, ci sarà la sessione di domande e risposte del corso online sui Social Network, in partenza il 20 dicembre. Che ne dite di regalarvelo o farvelo regalare per Natale? Qui trovate tutti i dettagli. Vi aspetto. Ovviamente io sarò quella con la pancera sotto al vestito!

 

Related posts

12 thoughts on “Dal perizoma alla pancera: come cambia la lingerie in 10 anni e 2 figli”

  1. […] Dal perizoma alla pancera: come cambia la lingerie in 10 anni e 2 figli […]

  2. […] Dal perizoma alla pancera: come cambia la lingerie in 10 anni e 2 figli […]

  3. […] ho scritto un articolo che avevo in mente da un po’. Avevo voglia di ridere e di far ridere, trattando un tema […]

  4. Dai, non sapevo che anche tu seguissi la Rosa…
    Comunque, anche io ho notato benissimo questa cosa: il peso che ho ora è più o meno uguale all’epoca ante figli (e non è basso), ma la distribuzione è cambiata, soprattutto sulla vita e sulla panza! E pure io mi sono adeguata per infilarmi nei vestitini che adoro: pancera è diventata la parola d’ordine!
    Ma la vita è bella lo stesso….

    1. trippando

      Mal comune… muahaha!

  5. […] Dal perizoma alla pancera: come cambia la lingerie in 10 anni e 2 figli […]

  6. […] Dal perizoma alla pancera: come cambia la lingerie in 10 anni e 2 figli […]

  7. […] La mia esperienza. L’esperienza di una persona che in 10 anni e 2 figli non solo è passata dal perizoma alla pancera, ma anche da un quattro stagioni megagalattico ad un “armadio corto”. Con enorme […]

  8. […] Dal perizoma alla pancera: come cambia la lingerie in 10 anni e 2 figli […]

Leave a Comment

2 × 2 =

Fai l\'operazione indicata *