Dall’aeroporto al centro città: quanto costano i transfer in Europa

A volte capita di acchiappare dei voli a dei costi bassi, così bassi che viene naturale pensare: <<mi costerà di più il transfer per arrivare in centro città di quanto mi sia costato il volo>>. Tante volte è proprio così, soprattutto se si sceglie di muoversi in taxi. Il team del comparatore Liligo ha pubblicato di recente uno studio sui costi dei trasporti per il centro città dai principali aeroporti d’Europa, prendendo come campione i 30 aeroporti con maggior traffico passeggeri d’Europa. È emerso che è il bus il mezzo di trasporto più economico ovunque, mentre i costi di una corsa in treno o in metro (laddove presente) per arrivare dall’aeroporto al centro città o viceversa, più o meno si equivalgono. Il più costoso è invece il taxi, ma, si sa, trattandosi di un servizio completamente on demand, va da sé il costo più alto, anche se in certe città può raggiungere cifre veramemte esose.

infografica costo dei transfer da aeroporto a centro città

Per la mia esperienza, posso dire che ho provato alcuni servizi bus veramente eccellenti, anche se, per il mio modo di viaggiare, preferisco sempre i treni e non mi dispiace dover fare anche dei percorsi a piedi per raggiungere l’alloggio dalla stazione più vicina. Certo, quando si viaggia in coppia è tutto più facile. Sia rispetto ad esser soli che rispettoa  muoversi in famiglia con bimbi o in gruppo: in due ci si mette facilmente d’accordo e poi… c’è sempre chi si orienta meglio e a casa mia, quello è sempre stato il consorte. Adesso, muovendoci con due bambini, di cui uno “passegginato”, fare qualche metro a piedi coi bagli appresso diventa un’impresa epica, per cui si tendono a preferire i servizi più comodi, come il taxi. Che poi, non è detto che il taxi sia sempre nettamente più costoso degli altri servizi. Occorre sempre fare i conti e farli bene: muoversi in quattro è (ben) diverso rispetto a muoversi da soli, con amici o con fidanzati per cui “ognuno paga da solo”: quando è una sola cassa a dover sborsare, è bene fare i conti moltiplicando sempre per quattro. E in questo caso l’infografica di Liligo risulta utilissima: sono diverse le città in cui, moltiplicando per quattro il prezzo di un biglietto singolo del treno si supera il costo di una corsa in taxi… e volete mettere la comodità?

 

Related posts

Leave a Comment

7 + cinque =

Fai l\'operazione indicata *