Eolie: storia di un incontro rimandato

Questa estate sono stata in vacanza per una decina di giorni in Sicilia. Stare via una decina di giorni viaggiando in auto e dover arrivare fino in Sicilia (da Imola, n.d.r.), vuol dire che due giorni nel viaggio vanno persi e quindi per visitare e godere della destinazione rimane una sola settimana. Poco male: avevamo voglia di  stare in compagnia, non dovevamo neppure fare le ferie, quindi siamo andati e abbiamo raggiunto un gruppo di amici camperisti che già da una decina giorni vagava per le strade e le spiagge sicule. Quando siamo arrivati, loro, le Eolie le avevano già viste: Stromboli era stata la destinazione di una gita, come pure Panarea. Le foto che avevano postato su facebook mi avevano un pochino stretto il cuore. Avrei voluto andarci anche io. Avrei voluto vedere lo spettacolo della lava e del fuoco, avrei voluto poggiare i piedi sulla terra della famigerata Panarea, teatro di vacanze da Vip; ma io sono arrivata in Sicilia quando la compagnia dalle Eolie era già passata…

vulcano eolie
commons.wikimedia.org

 

I vulcani sono pieni di  fascino e Stromboli stava dando segni di insofferenza qualche settimana fa… Ho sempre guardato con immenso stupore lo spettacolo dei lapilli e i fuochi artificiali provocati dalle esplosioni laviche in televisione, anche se capisco che conviverci non debba essere così facile, ma da vedere è davvero uno spettacolo entusiasmante!

panarea
commons.wikimedia.org

Qualche giorno fa la sorpresa: alle Eolie ci andrò: andrò a Vulcano e salirò in cima al cratere dove mi avvolgerò dei vapori solforosi delle fumarole; poi sarò a Lipari, che farà da base per Panarea e Stromboli. Stromboli sembra quasi evocare un dio greco, ma forse lo era, Stromboli era una divinità incontrollabile. Stromboli è attivo. E’ uno dei vulcani più attivi del mondo. Le sue eruzioni sono di tipo esplosivo e si ripetono a cadenza di un’ora circa l’una dall’altra… ecco… io in quell’ora vorrei essere proprio lì, perché i fuochi di artificio li adoro e quelli di Stromboli potrebbero essere davvero spettacolari.

stromboli
de.wikipedia.org

Io, se fossi in voi, mi seguirei, perché sono intenzionata a regalarvi l’emozione del colore della lava, il calore, il vapore delle fumarole e lo stesso sbalordimento che mi stordirà alla vista della Sciara del fuoco che si perde nel mar Tirreno sollevando colonne di fumo e vapore.

E che altro? Non lo so, scopriremo il resto di #Eolie4season insieme, accompagnate da Greta e ospitate da  Sicily4seasons.

Segnatevi sul calendario dal 15 al 18 settembre: la natura darà spettacolo e io vi aiuterò a vederlo!

Related posts

36 thoughts on “Eolie: storia di un incontro rimandato”

  1. […] buttato a caso in mezzo alle pagine si trova proprio nella posizione giusta, la pagina delle Eolie, non una pagina qualsiasi, ma una in cui c’è un riquadro intitolato “Esperienze gastronomiche […]

Leave a Comment

6 + 6 =

Fai l\'operazione indicata *