Gustando l’Umbria: la Befana ha MOLTIPLICATO i Vincitori!

Eccoci al verdetto finale di Gustando l’Umbria. Per prima cosa mi scuso per il ritardo…non è da me…ma ieri pomeriggio la mia connessione faceva “lippelappe” come le lucine sull’Albero di Natale…

Per prima cosa ringrazio tutti i partecipanti, siete stati bravissimi, e le Sorelle Andreani, che nel periodo di picco del loro lavoro si sono impegnate al massimo nel leggere e giudicare insieme a me i vostri racconti. Dei bei racconti, sentiti, di cuore. Nello spirito di questo contest e, più in generale, di Trippando. Così belli che la parte “pagante” della giuria ha deciso che un vincitore solo era “troppo poco”. I premi si sono moltiplicati. Non vi tengo di più sulle spine, eccoli:

Vincitrice assoluta del premio messo in palio inizialmente (due pernottamenti con colazione presso le Residenze l’Alberata per due persone, mini-corso di cucina e omaggio gastronomico all’arrivo): Aurora Domeniconi con il racconto Gustando l’Umbria…a casa mia. Questa lettera è per te, Aurora:

“Cara Aurora, è arrivato il momento che tu e l’Umbria vi incontriate! Ci sei andata vicino tante volte, ma non ce l’hai mai fatta davvero e dal tuo post traspare proprio il rimpianto di non essertela potuta gustare come si deve. Per rimediare hai deciso di ricrearla direttamente a casa tua, andando a ricercare ricette che a volte anche l’umbro più autentico dimentica! Bè, noi abbiamo deciso di premiarti per l’impegno che ci hai messo e perché sembri non arrenderti facilmente. Stavolta è fatta, è sicuro, prepara la valigia!”  

Secondo premio ad Emanuela Fratini, con Il Pane Sciapo di Messenano, che vince un mini-corso di cucina domenicale di Mamma Cuoca e una cena presso il Ristorante l’Alberata (tutto per una persona). Questa è la tua motivazione, Emanuela:

“Cara Emanuela, il regolamento prevedeva un solo vincitore, ma siccome oggi passa la Befana, non abbiamo saputo resistere e le abbiamo chiesto di portare una calzetta anche a te! Il tuo post ci è piaciuto tanto per due motivi: perché hai parlato dell’Umbria con il cuore, come solo chi la ama e ne fa parte può fare e perché hai scritto di una cosa che ci è molto cara: il pane e quell’usanza meravigliosa che era farlo e cuocerlo tutti insieme. Scoprire che a Messenano ci sono persone che continuano questa tradizione è bellissimo!”  

Terzo premio a Serena Donati, con Gustando l’Umbria…davvero!, che vince la raccolta dei ricettari di cucina umbra di Mamma Cuoca. Questa è la tua lettera, Serena:

“Cara Serena, siccome non c’è due senza tre… o meglio, siccome siamo troppo rammolliti per riuscire a  reggere il peso della nostra coscienza che urla “un altro vincitore daiiiii…piccoooolooooo…perché no? ti prego!” abbiamo deciso di fare un pensierino anche ad un’altra persona e quella persona sei tu! 🙂 Perché sei stata un po’ uno di noi e perché con il cuore continui ad esserlo: così potrai gustare un pò di Umbria anche a casa tua!”

Che altro aggiungere?? Con tutti questi bei racconti, non vedo l’ora di poter gustare un pò d’Umbria anch’io!

Related posts

6 thoughts on “Gustando l’Umbria: la Befana ha MOLTIPLICATO i Vincitori!”

  1. Bene! Brave!! Bis!!!
    Avendo appreso che esiste un libro di ricette, DEVO avercelo per forza nella mia piccola biblioteca in Gianoteca, motivo in più che mi porterà a far visita a Mamma Cuoca ed alle sorelle Andreani!!!
    Pace e bene…

  2. Dunque… ecco… vediamo… cosa posso dire a queste splendide donne per il bel regalo che mi hanno fatto?
    Le sorelle Andreani, che dimostrano di aver colto appieno il senso del mio racconto, scrivono una lettera (a me, scrivono a me!) che mi ha fatto emozionare… non vedo l’ora di prepararla, quella valigia, e di arrivare a Collepepe per conoscerle e per imparare a gustare l’Umbria per davvero!
    Silvia, che con il suo carattere intrepido e la sua forza trascinante riesce sempre a convincere a farsi partecipi delle sue iniziative, glissa i problemi di connessione annunciando una moltiplicazione dei premi!
    Con tanti complimenti anche alle altre vincitrici, dai cui racconti traspare un’autentica devozione per la terra oggetto del contest, ringrazio di cuore le sorelle Andreani per la magnifica opportunità che mi offrono e Silvia per averla pensata e realizzata attraverso Trippando.
    Certo è giunto il momento che io e l’Umbria ci incontriamo e quale location migliore delle Residenze l’Alberata per cominciare? Prometto di farvi sapere cosa accadrà in questo incontro 😉
    Aury

  3. Serena Donati

    Grazie mille!!! Mi fa molto piacere arricchire la mia biblioteca gastronomica!!!

  4. Come sono contenta………grazie per aver sentito, percepito, assaporato quanto amore ho per la mia terra per le sue tradizioni e per il pane sciapo di Messenano
    .
    i racconti erano tutti molto belli bravi a tutti e brava a Silvia…

  5. Cinzia

    BRAVISSIME TUTTE ARTICOLI MERAVIGLIOSI PIACEVOLI DA SEGUIRE E DA LEGGERE.!!!!

Leave a Comment

13 − dieci =

Fai l\'operazione indicata *