Reader Interactions

Comments

  1. Andrea da Bangkok says

    … Un post commovente, nelle parole, nelle immagini, nei sentimenti…

    Chi vive la separazione fisica dagli affetti sa come i racconti siano importanti per sentire meno la distanza… Grazie per aver condiviso…

  2. silviaceriegi says

    Yeroslav, sei un bambino fortunato. Ad avere una mamma come Halyna (l’unica con cui il mio bambinello ride a crepapelle) ed un “marito della tua mamma” come Ernesto. Sono persone speciali e chi li conosce li ama. Ameremo tutti anche te. Ti amiamo già, anche se non ti conosciamo! Buon viaggio verso la tua nuova terra. A presto.
    Zia Silvia

  3. Mariapaola says

    Ciao! Bel post e bel suggerimento: Giano sembra davvero un posto splendido! Ti confesso che ancora non ci sono mai stata, ma adoro l’Umbria, perciò quanto prima spero di organizzarci un altro bel viaggetto 😉
    Buona giornata

  4. gabriella says

    Sarà un bellissimo viaggio e credo che non veda l’ora di conoscere di persona la sua mamma e il suo papà…tanti auguri Ernesto per il viaggio che avete appena cominciato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 7 =

Fai l\'operazione indicata *