Gita fuori porta: Imbersago e l’Adda

Image

Ad Imbersago, provincia di Lecco è ancora oggi funzionante un traghetto progettato da Leonardo Da Vinci. E’ un battello che sfrutta la corrente del fiume e che trasporta persone, bici e auto da una sponda all’altra del fiume Adda.

E’ una delle nostre mete preferite sia per gustare un buon gelato al fresco, sia per incontrare i soliti cigni, papere e gallinelle.

Image

Davanti all’imbarcadero c’è una gelateria molto buona e due ristoranti (uno per ogni sponda), dove è possibile mangiare dell’ottimo pesce.

Image

Su entrambe le sponde ci sono dei sentieri percorribili sia a piedi che con le biciclette. I percorsi partono da Brivio, passano  da Imbersago e arrivano fino al Ponte di Paderno, famoso per la sua imponente struttura di metallo, realizzata con la stessa tecnica utilizzata per la costruzione della Tour Eiffel.

Cliccando qui trovate tutti i percorsi che si possono seguire lungo questi sentieri.

A noi spesso piace semplicemente portarci uno zainetto, fare quattro passi e fermarci in uno dei tavolini o su un bel prato a fare un pic-nic. Perfetto per Pasquetta non è vero? Ovviamente tempo permettendo.Image

Il posto è abbastanza gettonato, quindi se vi va di passare la giornata da quelle parti è meglio arrivare di buon’ora!

Attenzione: il fiume non è balneabile perché ha delle correnti e mulinelli molto forti.

A settembre c’è una manifestazione molto particolare: una gara con canoe di cartone. Vi rimando al sito per maggiori info: http://digilander.libero.it/soapkayakrace/index.html

Image

Related posts

7 thoughts on “Gita fuori porta: Imbersago e l’Adda”

  1. Potete visitare il Battello progettato da leonardo sulla sonda di Imbersago è fermo a riva, quello che c’è ora è una ricostruzione. Se volete potete arrivare a piedi anche al Santuario della Madonna del Bosco, sempre dalla parte di Imbersago. Lì ha soggiornato Papa Giovanni XXIII. Io sono vissuta per molti anni sulla riva opposta di Imbersago, Villa d’Adda e conosco le bellezze nascoste. Negli ultimi anni hanno anche costruito un percorso con tanto di casette per fare birdwatching.

  2. Leonardo…
    …che genio!!!
    Sapevo, bello sapere che c’è ancora chi diffonde il genio dell’essere umano più incomprensibile della storia…
    Spero di andarci un giorno con mia moglie e Yaroslav.
    Un giorno…
    Pace e bene…

  3. Ernesto, vacci che merita! Quello è lo sfondo delle mie corse del week end: senza prezzo 🙂

  4. […] operaio di Crespi d’Adda, le chiuse progettate da Leonardo ed il suo traghetto (nei pressi di Imbersago), che sfruttando la corrente del fiume ed una fune tesa fra le due sponde si muove da un lato […]

  5. […] Imbersago: Per tutti gli ingegneri e amanti dell’acqua, a Imbersago si trova il famoso Traghetto di Leonardo. E’ consigliato per famiglie con bambini e anche per chi vuole godersi il verde della Brianza costeggiando l’Adda. […]

Leave a Comment

tre × cinque =

Fai l\'operazione indicata *