Itinerari Verdi – Keukenhof, il giardino dei tulipani

Il Keukenhof è difficile da raccontare. Troppi colori, sgargianti e preziosi!

keukenhof

Uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati quando siamo andati ad Amsterdam era proprio vedere la fioritura dei tulipani.

keukenhof

Il Keukenhof è un immenso parco curato e preciso come un tesoro prezioso. E’ molto vasto, i percorsi che attraversano questo immenso spazio, che inizialmente era nato come orto botanico e poi trasformato in giardino inglese (struttura che ancora lo contraddistingue) da due architetti paessagisti incaricati dagli ultimi proprietari, una famiglia di ricchi mercanti, lo percorrono per circa 15 km.

keukenhof

Il parco è un’esposizione esagerata di bulbose: tulipani, narcisi, giacinti. Milioni di colori, texture, dimensioni, e… profumo, profumo, profumo! I giacinti profumano all’inverosimile!

All’interno sono presenti padiglioni dove temporaneamente vengono allestite mostre, sempre floreali e una sorta di mega esposizione di fiori.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Oggi il giardino è gestito da una fondazione, ed è meta turistica privilegiata, milioni e milioni di turisti che da Amsterdam, che dista circa una quarantina di km, si spostano nella cittadina di Lisse per godersi il giardino e la fioritura.

keukenhof

Stiamo parlando di natura, quindi è ovvio che il giardino non possa essere visitato quando più ci piace. Nell’arco dell’anno generalmente rimane aperto per un periodo di circa 8 settimane che vanno dalla fine di marzo fino all’inizio di maggio.

I bulbi non sono in serra, sono piantumati nella terra, i sentieri sono all’aperto, quindi bisogna essere anche tanto fortunati da aver scelto una bella giornata per non rischiare nemmeno di perdersi i colori delle fioriture.

A parte il freddo pungente, noi e millemila turisti  giapponesi e orientali (sono tantissimi!!!) abbiamo avuto una bella giornata di sole che ci ha permesso di godere di un tripudio di colori, impensabile: anche i più restii al fascino della natura non possono rimanere insensibili. Insomma mio marito, che è sempre la pecora nera dei viaggi, perchè lui è quello che non entra, che non gli interessa, che si stufa, che aspetta fuori, ha pagato il biglietto, è entrato ed è rimasto abbacinato dalla meraviglia e dall’arcobaleno che gli si è presentato.

keukenhof

L’inverno uscente tosto e piuttosto lungo ha ritardato un po’ la fioritura delle bulbose, alcune zone non erano ancora sbocciate e il giardino non era al 100%, ma lo spettacolo è stato eccezionale.

keukenhof tulipani

keukenhof tulipani_1

La zona di Lisse, dove si trova il Keukenhof non è niente di più di una enorme distesa di campi di tulipani, a pochi km c’è un fast food per mangiare qualche cosa, ma poco altro oltre ai fiori, ci si arriva comodamente soggiornando ad Amsterdam.

Noi abbiamo dormito praticamente per strada, a fianco del Keukenhof, di canali e di campi a strisce colorate, solo i campi a strisce valgono il viaggio.

Il parcheggio dove si fermano tutti camper, in realtà non è un parcheggio, ma una strada chiusa che si inoltra lungo due canali con alcune panchine e tavolini di legno lungo le rive dove gli Olandesi vengono a pescare. Non è propriamente un’area sosta, non è attrezzata di nulla (scarico, corrente) ma è proprio di fianco all’ingresso del Keukenohof, quindi molto comoda. La zona è tranquillissima!  (Noi ci abbiamo dormito con la Maggiolina)

keukenhof campi di tulipani

L’ingresso al Keukenhof non è economicissimo,  il periodo va scelto attentamente e scrupolosamente per la fioritura e le condizioni meteo. (Ok! bisogna avere anche un discreto fattore C)

All’interno sono presenti bar e ristori, baracchine che servono pseudo espresso e caffè, e subito fuori dalla biglietteria ci sono i negozietti di souvenir e di bulbi, con bulbose rigorosamente separate in base al Paese di destinazione, perchè ogni Paese ha le proprie leggi per l’importazione. Magari non è superfluo dire che i fiori e i bulbi, gli stessi, comprati ad Amsterdam, al mercato dei fiori, costano decisamente meno… Provato! I 50 bulbi acquistati qui mi sono costati come i 150 comprati al mercato dei fiori!

La prossima apertura sarà dal 20 marzo al 18 maggio 2014 : http://www.keukenhof.nl/it/

Related posts

20 thoughts on “Itinerari Verdi – Keukenhof, il giardino dei tulipani”

  1. […] I meravigliosi campi di tulipani e i giardini di Keukenhof […]

Leave a Comment

20 − 6 =

Fai l\'operazione indicata *