Lisbona e i suoi incantevoli miradouros

Una delle tante attrattive di Lisbona sono sicuramente i miradouros, punti panoramici gratuiti da cui appunto ammirare la città. Se alcune città europee offrono al massimo un punto panoramico, Lisbona può vantare parecchi belvedere grazie alla naturale conformazione del suo territorio.  Ma sappiate che il miradouro è un premio che vi dovrete guadagnare con sudore. Vi aspettano ripide ed estenuanti salite prima di arrivare ma la vostra fatica sarà ampiamente ripagata. Se siete dei pigroni questa può essere l’occasione per prendere le funicolari e salire sul mitico tram elettrico. Una volta arrivati in cima godetevi il panorama, sgomberate la mente e lasciatevi sedurre. Da quassù tutto si ridimensiona e ben presto una sensazione di calma e tranquillità si impadronirà di voi. Vi assicurò che sarà molto difficile allontanarsi da qui. Quale posto migliore per oziare?

Ecco una panoramica dei miradouros personalmente testati.

Miradouro de Sao Pedro de Alcantara

Questo miradouro si trova nella Baixa, all’inizio della Avenida da Liberdade. Salite a bordo dell’Ascensor da Gloria che in pochi minuti vi porterà su fino al belvedere. A piedi la salita per arrivare è molto ripida ma è comunque fattibile. Sulla vostra destra troverete una piazzetta graziosa abbellita da giardini e  panchine da cui si gode una bella vista della Baixa e dell’Alfama. Da qui si riesce anche a scorgere il Castelo de Sao Jorge.

Miradouro do Largo das Portas do Sol

Situato nell’Alfama, è raggiungibile con il tram 12 o 28E che passa da Praça da Figueira e fa proprio una fermata qui. E’ una piazzetta con un bell’affaccio sull’Alfama e sul fiume Tejo.

Miradouro de Santa Luzia

A pochi passi dal Miradouro do Largo das Portas do Sol si trova il Miradouro de Santa Luzia, un posticino incantevole, anch’esso con affaccio sull’Alfama e sul Tejo. Anche se a dirla tutta del Miradouro de Santa Luzia più che la vista ho apprezzato il romantico pergolato rivestito di azulejos, i fiori e il verde che ricoprono quasi interamente la piazzetta.

Miradouro do Castelo de Sao Jorge

Il miradouro do Castelo de Sao Jorge si trova in uno dei punti più alti della città. Questo è il miradouro più bello e più grande secondo la mia personale esperienza. Per accedervi bisogna pagare un biglietto d’ingresso(7,50 euro). La vista che si gode è impagabile e spazia su tutta la città. Tra tutti quelli che ho visto questo è sicuramente il miradouro che più ho apprezzato.

Miradouro de Graça

Per arrivare fin qui bisogna fare una bella salita a piedi anche se si prende il tram. Anche qui la vista è molto bella e si riesce a vedere la sagoma del Castello de Sao Jorge. Si trova un pò più in basso del Castello ma la vista è ugualmente piacevole.

Miradouro do Parque Eduardo VII

Questo miradouro si trova alla fine del Parco Eduardo VII, il polmone verde di Lisbona. Per arrivarci scendete a Praça do Marqués de Pombal e attraversate tutto il parco. La salita non è ripida e arrivare in cima non è difficile.

Che dite, vi è venuta voglia di inerpicarvi per le vie di Lisbona e fermarvi nei suoi incantevoli miradouros?

Related posts

6 thoughts on “Lisbona e i suoi incantevoli miradouros”

  1. Oh! Gabriella,
    che bello rivedere i posti che Ami cogli occhi di un altro…
    Anche se di natura diversa, io però ci avrei inserito IL miradouro, l’Elevador de Santa Justa: una torre d’acciaio calata nella piana di Baixa dal quae, essendo in pieno centro, si possono ammirare i 7 colli lisbonensi.
    Ma mi sa che vorrai parlarne a parte…

    1. Gabriella

      Grazie Ernesto per l’aggiunta, con tutti i miradouros che ci sono a Lisbona si rischia di perderne qualcuno per strada 😉

Leave a Comment

14 − due =

Fai l\'operazione indicata *