Lisbona e i suoi Pastéis de Nata

Se siete a Lisbona e come me siete dei buongustai non potete tornare a casa senza aver assaggiato i famosi Pastéis de Nata, dei gustosissimi dolcetti di pasta sfoglia dal magnifico aspetto, ripieni di crema pasticcera e leggermente bruciacchiati in superficie. Dovete sapere che la pasticceria portoghese utilizza molto zucchero e rosso d’uovo e il segreto di tanta bontà sta anche in questo. In ogni angolo di Lisbona troverete comunque delle pastelerias, confeitarias che mettono in bella vista  pastéis de nata, un piccolo peccato di gola a cui difficilmente si saprà resistere.

E dove assaggiare i Pastéis de Nata se non nella più famosa pasticceria di Lisbona? Spostatevi a Belém ed entrate nella Casa Pastéis de Belém. Sedetevi ai tavolini o se siete di fretta accomodatevi direttamente al bancone e ordinate una bella porzione di pastéis de Belém appena sfornati. Mi raccomando, spolverizzate il tutto di zucchero a velo e cannella. Eventualmente potete anche portarli via in una confezione dal caratteristico packaging. I prezzi sono onesti, per due pastéis si spende la modica cifra di 2,10 euro. I Pastéis de Belém sono serviti caldi e si presentano come dei tortini un pò più grandi della media. La consistenza è cremosa dentro e croccante fuori. La ricetta ovviamente è segreta, pare che la ricetta originale sia stata inventata dai monaci del monastero dei Jèronimos.

Il locale è sempre affollato e pieno di gente soprattutto la domenica ma vale veramente la pena fermarsi e gustare questi dolcetti in loco. Se fate un giro nelle salette potrete ammirare i tanti azulejos che ricoprono le pareti e contribuiscono a rendere ancora più affascinante il locale.

Dopo aver provato questi deliziosi dolcetti tornerete a casa con un dolce ricordo del Portogallo.

Related posts

22 thoughts on “Lisbona e i suoi Pastéis de Nata”

Leave a Comment

due + diciannove =

Fai l\'operazione indicata *