Il tempo fugge. Non qui, non ora! Ocriculum AD 168

Bello il titolo di questo post! Letto con tono solenne ha un che di epico! Ma non è farina del mio sacco!

Di nuovo in partenza per un viaggio… nel tempo. Non così per dire: il prossimo weekend faremo un salto spazio-temporale. Lo “spazio” ve lo suggerisco: Umbria sulle sponde del Tevere, volete provare ad indovinare il fattore “tempo”?

Un aiutino da casa?

Facciamo un salto indietro nel tempo di quasi 1850 anni. Passeremo il weekend nella verde Umbria, nel piccolo Borgo medievale di Otricoli, appollaiato su una collina che sovrasta il Parco Archeologico di Ocriculum, l’antico nome di Otricoli. Vi aiuto io: come nel film “ritorno al futuro” saliremo sulla nostra auto e posizioneremo la lancetta temporale nell’anno AD 168. Un salto molto lungo! Un salto dentro ad una rievocazione storica!

 

locandina ocricolum

Al nostro arrivo non troveremo tappeto rosso, fanfara e sindaco, ma mercanti, magister, gladiatori, danzatrici, legionari, emporii, agricoltori, scene bucoliche, mercanzie e cibi antichi.

La terza edizione della rievocazione storica di Ocriculum AD 168 si svolge nella suggestiva cornice del Parco Archeologico che per le dimensioni, le caratteristiche dei monumenti e la ricchezza dei materiali rinvenuti durante gli scavi rappresenta uno dei siti più importanti non solo dell’Umbria ma dell’Italia stessa. Oltre che importante zona archeologica, il Parco è inserito in un contesto naturale particolarmente bello dal punto di vista naturalistico dovuto alla varietà delle colture e all’ambiente collinare. La rievocazione comincia il sabato mattina per arrivare a domenica sera attraverso i banchi dei mercati, l’addestramento dei legionari, la vita commerciale di un porto fluviale ricostruito con imbarcazioni, magazzini e taverne che serviranno i cibi antichi del tempo.

04 IMG_1078

06 IMG_9951 05 IMG_9835

Una cosa importantissima non vi ho detto: all’ingresso del Parco occorrerà fare “dogana” e cambiare i moderni euro con le più adatte monete dell’antico Impero Romano di Marco Aurelio: immersione totale completa!

Da qualche parte ho sentito vociferare pure che ci potrebbe essere la possibilità di indossare LETTERALMENTE i panni di un antico legionario: sapete già nel caso che fosse proprio così a chi spetterà questo compito tra i partecipanti della nostra famiglia? Scommetto che ci metterete solo 10 secondi ad invovinare che mentre io farò le foto, mia figlia imparerà la storia, qualcuno forse si dovrà sacrificare!

Dimenticavo: la nostra sistemazione sarà in un campeggio… lo sapete no che il campeggio è la nostra filosofia di vita.. un campeggio, mi dicono, nuovo di un paio di anni e con una super strepitosa piscina laguna… Amici di camper e tenda occasione da non perdere, si prospetta il weekend ideale anche per chi non abita proprio vicino vicino ad Otricoli, per gli altri amici ci sono anche i bungalow!

Se proprio non doveste riuscire a venire, vi consiglio  di collegarvi al sito di Ocriculum Ad 168 e alla pagina Facebook.

Noi, legionari di Romagna in terra Umbra, vi aspettiamo perchè “NIHIL EST MAGNUM SOMNIANTI!” Venite a scoprirlo con noi cosa significa!

Ci vediamo sabato in Umbria!

 

Related posts

20 thoughts on “Il tempo fugge. Non qui, non ora! Ocriculum AD 168”

  1. […] Sono stata ad Otricoli (ops, Ocriculum AD 168!) il 14 giugno. Nel pomeriggio un acquazzone ha fatto chiudere la festa. Ma Ocriculum risorgerà: il 28 e 29 giugno ci sarà di nuovo. Per avere info in tempo reale, registratevi sull’evento facebook) […]

Leave a Comment

diciannove − 14 =

Fai l\'operazione indicata *