Beauty travel tips: come prendersi cura di pelle, unghie e capelli

Spread the love

Quando viaggiamo, al primo posto nei nostri pensieri troviamo ovviamente il divertimento e il relax, insieme alla necessaria fuga dalle routine di tutti i giorni. Eppure c’è un’abitudine quotidiana alla quale non possiamo rinunciare per nulla al mondo: la cura di sé. Anche in questi attimi, infatti, abbiamo l’obbligo (soprattutto verso noi stesse) di curare il nostro aspetto e di mantenerci al top. E questo consiglio vale pure per una questione di autostima, perché ci consente di stare bene con noi stesse, e di goderci il viaggio. Vediamo i suggerimenti migliori per una corretta beauty routine in versione “travel”, riguardante pelle, unghie e capelli.

La cura della pelle

Chi viaggia spesso in aereo sa bene che il jet lag non è l’unico problema da tenere in considerazione: anche la pelle soffre molto queste traversate ad alta quota, tendendo a seccarsi e stressarsi come non mai. Per questo serve portare con sé un kit di prodotti utili per la sua cura, facendo comunque i conti con lo spazio in valigia che in genere è piuttosto ridotto. Per ottimizzare il bagaglio, il primo consiglio è di portarsi dietro solo i migliori prodotti per la cura della pelle, selezionando i più adatti al viaggio tra quelli proposti da marchi come Nivea, che offre un’ampia possibilità di scelta. Inoltre, è bene idratarsi correttamente e bere molta acqua: questa mossa, infatti, consente di limitare il problema della secchezza cutanea e altri fastidi come i rossori.

La cura delle unghie

Qui entriamo in un campo legato soprattutto all’estetica, non semplice da trattare, perché è difficile trovare una nail art in grado di resistere per l’intera durata del viaggio. Eppure esistono dei kit studiati proprio per le donne che desiderano delle unghie al top pensati proprio per essere portati in viaggio. Vi parlo di set che includono ad esempio le lime e il tagliaunghie, insieme a uno strumento davvero essenziale come lo spingi-cuticole. Anche i kit da viaggio con gli smalti sono molto utili, meglio se accessoriati con un prodotto rapid dry per l’asciugatura veloce. Ed ecco altri suggerimenti: quando si viaggia, è bene dotarsi di lime nuove, usandole solo in senso anti-orario. Lo smalto, infine, andrebbe applicato due volte perché il doppio strato garantisce una tenuta più duratura.

La cura dei capelli

Attenzione ai capelli, perché anche la capigliatura può subire parecchio stress mentre si è in viaggio. Il primo suggerimento è questo: mai rinunciare a uno shampoo idratante e nutriente, fondamentale per consentire ai capelli di restare in perfetta forma. In secondo luogo, anche loro vanno protetti dai raggi UV, quindi assicuratevi di portare con voi un olio protettivo o uno spray di questo tipo: si parla di prodotti pensati proprio per schermare la capigliatura non solo dalle radiazioni solari, ma anche da fattori come salsedine e cloro. Naturalmente nel kit da viaggio non dovrebbero mai mancare la spazzola e il pettine, insieme a un set di elastici e fasce. Infine, non dimenticatevi che anche il latte detergente può rivelarsi un ottimo nutriente per la chioma.

In viaggio così come nel quotidiano, mai sottovalutare il fattore bellezza: un discorso valido tanto per la cute quanto per le unghie e la capigliatura.

Related posts

Leave a Comment

tre × uno =

Fai l\'operazione indicata *