#perilmondo by NASA – #globalselfie

Trippando parla di viaggi, di persone, di posti  e di sensibilizzazione verso il mondo con il nostro #perilmondo.
Ed ecco allora che vi mostro un ritratto satellitare della Terra realizzato dalla NASA in seguito alla “Giornata della Terra” in cui si celebra l’ambiente e la salvaguardia del mondo.

MondoSe ingrandite al massimo questa immagine scoprirete che ogni singolo pixel utilizzato per realizzarla è in realtà un “selfie” o per dirla in italiano un autoscatto.

2 Ebbene sì, questo è un “selfie mondiale”, composto da 36422 foto provenienti da 113 paesi.

3 L’intento della NASA è quello di rcoinvolgere le persone a prendersi cura del proprio pianeta non un giorno, ma tutto l’anno mettendoci la “faccia”.
Sapere che così tante persone sono state disposte a mettersi in gioco è senza alcun dubbio un dato rassicurante e noi non possiamo fare altro che ringraziare la Nasa per questa stimolante e stupefacente opera planetaria.
Come travel blogger ritengo che utilizzare le persone come elemento fondante il pianeta sia stato un colpo di genio, senza l’uomo infatti i posti, le città, l’arte non esisterebbe e non avrebbe ragione di esistere.
Ci sarebbe solo natura selvaggia, sconfinata e vergine, indubbiamente bellissima, ma allo stesso tempo priva di valore, perché non ci sarebbe nessuno ad ammirarla, ad esaltarla, ad osannarla.
L’uomo quindi sta al pianeta come il viaggiatore sta ai luoghi, sono unioni inscindibili che se per assurdo venissero sciolte perderebbero di significato!

Related posts

18 thoughts on “#perilmondo by NASA – #globalselfie”

  1. Eugenia

    L’uomo ha in mano il più grande potere sulla Terra, solo che può decidere di usarlo in due modi: o valorizzandola o distruggendola. Speriamo che il primo prevalga sempre sul secondo! Grazie Valentina!

Leave a Comment

dieci + 8 =

Fai l\'operazione indicata *