Quando andare dove: come scegiere quando e dove andare in vacanza

Spread the love

Le tipologie di viaggiatori sono, fortunatamente, molte.

A fianco dei vacanzieri, che hanno i loro posti, e, cascasse il mondo, i loro periodi fissi (e, lo ammetto, con la settimana bianca anch’io sono un po’ così… touché!), i viaggiatori sono molto variegati.

Ci sono quelli che scelgono la meta e adattano ad essa il periodo di ferie; ci sono quelli che prima fissano le ferie e poi, sulla base del periodo scelto (o concordato, ché si sceglie davvero solo se si è in proprio) decidono qual è la migliore destinazione.

Poi ci sono quelli come me, o come sarei io se le ferie del consorte e le vacanze della figliolanza mi lasciassero maggiori scelte. Io ho un problema (grosso!): andrei ovunque. Cioè. Non è che andrei solamente ovunque. Andrei ovunque sempre, che è ben peggio.

Di fatto, quando dopo Befana Enrico arriva a casa con il piano ferie da proporre, io inizio a giocare al “quando andare dove”. E inizia il totoferie. Non nego che ci divertiamo entrambi e sono convinta che finché decideremo democraticamente in due, andrà assai bene.

Facciamo una cosa tipo questa: con una settimana a giugno e due ad agosto, si fanno Croazia e una Norvegia; se invece abbiamo due settimane a luglio e una a settembre, facciamo Londra e Grecia. Ecco… Londra e Grecia… Dovevano essere le nostre mete dell’estate passata, invece in undici giorni a Londra durante in torneo di Wimbledon ci siamo giocati il budget di tutta l’estate. La Grecia l’abbiamo rimandata anche quest’anno, in compenso, come un coniglio dal cappello, ho tirato fuori un extrabudget e ci siamo concessi una mini vacanza in Val di Non.

Ma veniamo a noi. E a voi che, come me, avete sempre un mondo di idee e di posti ancora al numero uno della whishlist: vi presento il portale Dove e Quando. L’ho appena scoperto e lo trovo il Paese dei Balocchi, il posto ideale dove trascorrere i miei dopocena invernali. Una volta entrati nel portale, la consultazione è triplice:

  1. Cliccando su “quando andare?” si aprirà una cartina col mondo. Basta posizionarsi sulla meta desiderata, fare click e leggere i migliori mesi per andare e le temperature, mese per mese.
  2. Cliccando su “dove andare?” si aprirà una finestra con tutti i mesi dell’anno. Cliccando sul mese che si ha a disposizione per partire, appariranno le mete consigliate.
  3. Cliccando invece su “budget” si potranno fare delle simulazioni (io ho simulato un paio di settimane a Mauritius); scorrendo la pagina, invece, apparirà l’elenco dei mesi meno costosi. E pure lì si può aprire un nuovo mondo.

A me è piaciuto un mondo. Aspetto vostri commenti!

Related posts

Leave a Comment

tre + tre =

Fai l\'operazione indicata *