Ritorno a casa. Vico del Gargano, Puglia, Italia…

“…e tu, dove vai a ballare?”

Caparezza, Vieni a ballare in Puglia5720 tw

Dal 27 al 30 aprile ho avuto l’occasione di fare un salto nel passato, ed a bordo della Delorean gentilmente messa a disposizione da M., colla Silvia ho cominciato questo viaggio al contrario.EDM_6437Eccolo, il commiato dal lago di Varano (e Lesina): verde rigoglioso, acque, cieli tersi e blu, di quel blu dipinto di blu di Modugnesca memoria…EDM_5640Arrivati in terra natia, seppur molto più a sud, il sole cominciò a guardarci storto, perchè da subito volemmo insinuarci in luoghi in cui della luce poco si fa uso: Monte Sant’Angelo ci accolse, e fu lì che capimmo che qualcosa di strano ci attendeva…EDM_5663EDM_5682Lacrime.

Un senso di pesantezza, apparentemente dovuto al viaggio, ai problemi lasciatici dietro, all’incognita di cosa saremmo andati a fare/vedere/sentire, tutto questo ci faceva sentire pesanti, lenti, senza respiro, quasi angosciati…EDM_5693-5675Laura fotoUsciti dalla sacra grotta di san Michele Arcangelo, una losca e fosca nebbia avvolgeva tutto, segno e metafora che annunciava ciò che avremmo vissuto di lì a poco…EDM_5723Attraversammo la foresta umbra da sud a nord, ma di questo vi abbiam già fatto cenno…6126twArrivati a Vico del Gargano, IL luogo fulcro della quattro giorni nel Gargano, fummo accolti dal DEUS EX MACHINA della #bloggerhouse, l’ormai mitico Giuseppe “Pino” Romondia, e dalle sue leccornie…Pino TrippandosMa poi…EDM_5745Lentamente, in modo chiaro ed evidente, m’accorgevo che mi trovavo al cospetto di eroi…EDM_5825Domenico ebbe il coraggio di accompagnarci per mulini, identità dimenticata di un popolo ormai attanagliato dalla saudade, dallo sconforto, dal non credere più in ciò che è…EDM_5834La natura, Lei si, rigogliosa e matrona, mi ricorda chi veramente comanda, se davvero c’è qualcuno che possa pensare che la vita, l’esistenza, serva a sentirsi sovrani…EDM_5864Tutto intorno. ecco la meschinità dell’essere umano, che non è capace di mantenere le meraviglie create da madre Natura o da lui stesso erette…EDM_5869EDM_5883Fu così che, ad ogni punto di vista, in ogni luogo, ad ogni piè sospinto, mi sentivo svuotare, sempre più angosciato dagli urli silenziosi che quei luoghi meravigliosi abbandonati a se stessi reclamavano ad alta voce…EDM_5903EDM_5907Santa Maria PuraEDM_5961Il borgo si presentava attento, fiero, con le sue peculiarità in mostra, ma sembrava di ascoltare chi non parla, di vedere chi sta al buio, di assaggiare cosa non ha sapore…MunicipioEDM_5982 EDM_5995EDM_5994…e non bastò incontar altri miti, che di capacità facevan tesoro ed insegnamento…EDM_6015 EDM_6051Le ore passavano, ed il mio compito primario, reincontrare Federico di Hohenstaufen in una delle sue meravigliose dimore, passava in secondo piano: tutto sembrava chiedere qualcosa, chiedere RISPETTO!EDM_6149EDM_6145EDM_6177 EDM_6187Questo è il senso del mio ritorno a casa: sentire da dentro crescere il dovere di esternare, di far sentire forte la voce del Gargano, della Puglia, della nostra Italia, e di farla conoscere ai più, ma sopratutto far loro prendere coscienza di cosa sono, di cosa hanno e come usarle.

Accarezzandole…EDM_6203…cosa dite? Troppo facile con il mare?EDM_6227Allora si comincia da lui, dal maestro Giambattista Zaffarano, che scolpì nella pietra la sua opera ed il suo nome, una data ed un orecchio…CastelloPerchè non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire…5692

Federico di Hohenstaufen vi aspetta, e con lui tutto Vico, il Gargano, la Puglia, l’Italia, la terra.

Siatene parte, non sfruttatori, ma costruttori di bellezza…6288Ernesto de Matteis

Related posts

25 thoughts on “Ritorno a casa. Vico del Gargano, Puglia, Italia…”

  1. […] Viaggio al contrario nella terra natia di un figlio del mondo, e della consapevolezza di quanto si possa fare e non si fa… Vico del Gargano ci aspetta…  […]

Leave a Comment

3 × 3 =

Fai l\'operazione indicata *