RUGIAD’ A – Rete di giardini in Umbria

Quante cose si scoprono sull’Umbria! Scava, scava non mancano i grandi progetti.

RUGIAD’A è l’acronimo di: Rete Umbria Giardini da Amare, Attraversare, Ammirare  e via godendo… è il network dei giardini umbri.

C’è un tempo ottimale per visitare dei luoghi meravigliosi e questo tempo è: Adesso.

Tante belle ville segrete e nascoste che si animano e risorgono nella bella stagione. La rete nasce dalla consapevolezza di queste languide realtà, della loro corrispondenza con il territorio circostante e dalla consapevolezza di voler salvaguardare importanti biodiversità.

Tutto anche per promuovere e per tutelare oltre 800 meraviglie.

Dodici sono quelle di patrimonio pubblico; le altre appartengono a privati.

A questo connubio di giardini, sono, inoltre, legate attività formative, iniziative didattiche ed educative, azioni, attività ed eventi per la valorizzazione e promozione di tale patrimonio in qualità di attrattore turistico-culturale.

Queste sono le magnifiche realtà del territorio umbro:

  • Villa Fidelia a Spello
  • Villa Faina a San Venanzo,
  • Villa Redenta a Spoleto,
  • Villalago a Piediluco,
  • Villa Paolina a Porano,
  • Isola Polvese,
  • Villa il Boccaione a Bettona,
  • Palazzo Magherini Graziani,
  • Castello Bufalini a San Giustino,
  • Villa Fianchetti “la Montesca” a Città di Castello,
  • Villa del Cardinale a Perugia ed infine
  • Villa Fabri a Trevi, che merita  una menzione speciale  in quanto  è affiliata alla (Rete Europea dei Giardini), EGHN, sede della fondazione ed è proprio Villa Fabri che amministra la rete regionale

EGNH, European Garden Heritage Networ ha l‘obiettivo di garantire la conservazione e lo sviluppo di parchi e giardini  a lungo termine ed evidenziare la loro importanza per le regioni europee.

Grandi e piccoli parchi e giardini nelle regioni della “Rete Europea del Patrimonio Giardini” sono punti di partenza per il visitatore che vuole sperimentare: il  disegno del giardino, la natura, la storia, la cultura e l’identità regionale. Scoprire cose nuove e nascoste, per ottenere una nuova prospettive per godere delle cultivar diverse di ogni paesaggio culturale.

Avete un lungo elenco di visite da fare… e credo pure che l’elenco si allungherà… per fortuna…

Io  comincio con Villa Fabri

Villa_Fabri_021.sized

…continua… laura

Related posts

1 thought on “RUGIAD’ A – Rete di giardini in Umbria”

  1. Bel colpo Laurè!!!
    Condivido e diffondo.
    Un po’ di comunicazione in più non farebbe male a certi progetti.
    Bello bellissimo!!!
    Pace e bene…

Leave a Comment

diciassette − 5 =

Fai l\'operazione indicata *