Sardegna in agriturismo: il Neulè a Dorgali

La Sardegna in agriturismo è senz’altro un’esperienza da provare. E’una Sardegna anticonvenzionale e io… ci ho lasciato il cuore, perché lì si possono vivere esperienze uniche, perché la generosità della famiglia Gisellu è immensa, perché il luogo… è veramente suggestivo. Di cosa sto parlando? Dell’agriturismo Neulé di Giampiero Gisellu e della sua famiglia, pastore di pecore che ha deciso di provare ad aprire un agriturismo in un luogo unico: panorama mozzafiato proprio a picco sul Lago Cedrino dal quale si gode una vista meravigliosa per l’alternanza cromatica tra il bianco calcare e lo scuro basalto insomma, un’oasi naturale.

L’accoglienza è unica: prodotti tipici ovviamente fatti in casa il cui gusto e sapore racchiudono la bontà e la genuinità della pastorizia. Camere semplici, modeste ma che servono solo per andare a coricarsi visto che di giorni qui si possono fare diverse escursioni e moltissimo turismo attivo. Giampiero ha da poco acquistato una barca che consente al turista di navigare il Lago Cedrino, un modo intelligente per avvicinarsi a questo splendido ambiente naturale ed è possibile avvistare diverse specie di uccelli acquatici. Per chi ha dei bambini invece può invece optare per fare un giro in trattore attraverso i campi coltivati che consentono di vivere in pieno la vita legata alla terra; altra possibilità è la mungitura. E’ possibile assistere alla mungitura delle pecore per poi, insieme, andare a lavorare il latte per trasformarlo in ottima ricotta da gustare a cena.

Da qui partono poi innumerevoli possibilità di turismo attivo come ad esempio addentrarsi, sperimentando un suggestivo viaggio in jeep, nella Cala Gorropu per vivere, da dentro, a diretto contatto con la natura e magari avvistare qualche famiglia di muflone. Oppure bastano pochi chilometri per cambiare totalmente panorama e arrivare al mare, a Cala Gonone, dove partono diverse gite in gommone per visitare la costa oppure per portarvi ai punti di partenza di diverse attività come il trekking (che ho praticato e vi consiglio) oppure l’equitazione.

Insomma, non manca nulla e… ci voglio tornare presto con la mia famiglia.

Potrebbero interessarvi anche:

Sardegna attiva: in kayak per 10 miglia

Un itinerario tra mare e montagna: da Bosa a Baunei-Dorgali

Bosa: birdwatching per osservare i grifoni

 

Related posts

9 thoughts on “Sardegna in agriturismo: il Neulè a Dorgali”

Leave a Comment

diciotto + quattordici =

Fai l\'operazione indicata *