Scrivi e vinci la Puglia: the winner is…

Dopo un mese di contest in cui sono arrivati 10 tra articoli e racconti a tema “Una vacanza natural-gastronomica in Puglia”, la Giuria si è -virtualmente- riunita,  ha dibattuto, ha meditato. E, con due giorni di anticipo rispetto a quanto previsto, ha il vincitore. La vincitrice: Roberta Zennaro, che, come se fosse tornata ieri, ha raccontato di una bella e avventurosa vacanza del 1983, in tenda con la sua famiglia.

Roberta si aggiudica un soggiorno al Pizzicato EcO Bed and Breakfast di Vico del Gargano: due pernottamenti per due persone, comprensivi di ottima e ricchissima colazione (accanto al B&B i proprietari del Pizzicato hanno una pasticceria che da sola varrebbe un viaggio a Vico del Gargano).

A tutti gli altri partecipanti, così come alla vincitrice, va un ringraziamento particolare per aver preso parte a questa avventura. Per Trippando questo è stato il primo contest. Ma vi anticipo già che tra poco ne avremo un altro, sempre in italiano, e a gennaio uno in lingua inglese. In palio, sempre soggiorni in giro per la nostra bella Italia. Perchè Trippando non è Babbo Natale. Ma a Trippando piace viaggiare. E piace che anche gli altri viaggino. Perchè se viaggiano, possono raccontare i loro giri anche a chi sta a casa. A Trippando piace incontrare e far incontrare le persone: i partecipanti, coloro che offrono l’ospitalità. Tutti viaggiatori, tutte persone libere ed aperte.

Quindi, cari partecipanti e amici viaggiatori, siete sempre invitati a condividere le vostre esperienze di viaggio su questo blog, al di là che ci siano concorsi o meno.

Un invito particolare va alla vincitrice Roberta, che “dovrà” raccontarci, con la dovizia di particolari che sa ben usare, della sua vacanza in Puglia, ospite, tramite Trippando, del Pizzicato.

 

Related posts

8 thoughts on “Scrivi e vinci la Puglia: the winner is…”

  1. annalisa

    congratulazioni!!! ^_^

  2. ciao!! ringrazio pizzicato e silvia per l’opportunità di raccontare questo viaggio che per la mia famiglia è stato davvero emozionante, come ho cercato di esprimere nel racconto. ringrazio anche i colleghi blogger che, come me, avranno fatto i salti mortali spremendosi le meningi, solo ora mi sto “divertendo” a leggerli in quanto prima di scrivere il mio non volevo influenze esterne. in questi giorni ahimè guarderò il calendario poi vi dirò quando posso scendere, non vedo l’ora letteralmente! a presto – buona giornata a tutti voi, roberta

  3. Complimenti Roberta!!!
    E, come ti chiede Silvia, aspettiamo con trepidazione e dovizia di particolare il racconto del tuo soggiorno in Gargano dai ragazzi del Pizzicato B&B…
    Grazie ancora per le emozioni che sei riuscita a condividere con chi ti ha trovato nel racconto di un viaggio di 28 anni fa…
    Pace e bene
    Ernesto

  4. non vedo l’ora davvero… e le foto saranno diverse ora ho BEN 43 anni!! voi invece dove state?? CIAO

  5. Barbara Songia

    brava Roberta !!!! Ma… come si fa a leggere l’ articolo ?????
    Barbara

Leave a Comment

cinque × due =

Fai l\'operazione indicata *