Semi che viaggiano con amore: SEEDS OF LOVE 2014

Voglio condividere con voi una bella storia,  fra le tante che ogni giorno ci avviliscono.

Un contest con oltre  cento partecipanti in gara che si scambiano semi di fiori e piante.

1504258_564221473660668_1902201360_o
stipa tenuissima

Nasce tre anni fa con la denominazione di Seeds of Love, I semi dell’amore, un’ idea di una fantastica e simpaticissima giovane giardiniera belga Isabelle Olikier Lyuten, che ha fatto del giardinaggio e dell’amore per i fiori un vero lavoro.

Il tutto consiste nel raccogliere i semi del proprio giardino nella stagione estiva.

Conservarli ed etichettarli.

Preparare delle meravigliose bustine con nome botanico di riconoscimento.

Aspettare la fine dell’anno e la successiva  pubblicazione del post sul sito di Isabelle  http://alittlebitofparadise.eklablog.com/ che annuncia il via delle vetrine.

Ad ogni giardiniere viene conferito un numero.

Io quest’anno sono il numero 58.

Gli appassionati stilano la lista dei semi che espongono, poi cominciano le corse alle vetrine  sui blog o sulla pagina facebook, salutano in maniera affettuosa, dichiarano il numero di riconoscimento  e tentano la fortuna per l’estrazione dei semi desiderati

Eh sì, un vero delirio!

E’ possibile, però, che i semi non siano sufficienti per tutti i candidati e qualcuno dovrà aspettare il prossimo anno per stilare una nuova Whishlist.

1186822_564215736994575_2043897581_n
felicia ,agatea

E’ probabile, invece che i semi a disposizione siano tantissimi e allora si omaggiano i candidati sorprendendoli con invii inaspettati.

Ogni anno ci sono nuove sorprese.

Chi ha a disposizione più tempo, confeziona in maniera molto personalizzata le proprie bustine, a forma di vaso, impresse con timbri, usando carte colorate e adesivi simpatici.

I semi sono sempre accompagnati da un biglietto con un bel pensiero.

Ricorrente è questa frase meravigliosa

Un pezzo del mio giardino… nel tuo giardino.

La meraviglia più grande è l’arrivo contemporaneo di tanta posta ….20140107_193945

Gli invii avvengono rigorosamente entro il 2 Febbraio… perché poi iniziano le semine.

La gioia di ricevere tante belle bustine piene di vita futura… ci fa tornare bambini.

Io, quest’ anno, ho presentato i semi di solo quattro piante, non avendo tanto tempo disponibile, ma c’è chi presenta addirittura una trentina di varietà diverse.

I semi più richiesti del mio carnet sono quelli dell’ Ipomea Batatas Blackie…..

1504318_564215123661303_1620966156_o
ipomea batatas blackie

Eh, lo so, come non rimanere incantati di fronte a questa convolvolacea dalle foglie rubre e bellissime campanule rosa, pure  commestibile?

La passione unisce… ed è colei che apre le vie… non siamo noi ad incontrare gente nuova che sembra di conoscere da sempre,

è la passione, che ci conduce tutti verso lo stesso obiettivo filtrando ed aggregando chi si somiglia.

Grazie Isabelle, grazie SEEDS OF LOVE!

Si rinnova un sogno, seminando la primavera!

1557490_564216133661202_2114925690_n
dyantus barbatus

Related posts

18 thoughts on “Semi che viaggiano con amore: SEEDS OF LOVE 2014”

  1. Claudia

    Non conoscevo questa iniziativa, leggera e coinvolgente, ed anche ad una pollice grigio come me sembra festa solo a veder le foto di tante belle piantine che viaggiano per il mondo portando con loro affetto e amore.

    1. è bellissima, non trovi?? poi raccontata dalla Laura… ma la senti?? sembra di esserci anche noi in viaggio d’amore coi semini!!

  2. devo segnalare questo post a Gian 🙂

  3. Eugenia

    Lo penso da quando ho avuto la fortuna d’incontrarla a #trippandoapisa, Laura ha la poesia nel cuore e la esprime in qualsiasi cosa faccia o dica!

Leave a Comment

19 − nove =

Fai l\'operazione indicata *