Speciale Frantoi Aperti in Umbria: cosa fare il 3 e 4 Novembre

Se siete da quelle parti o se avete in programma in uscita per il weekend, che ne dite di andare in Umbria? Questo weekend inizia la manifestazione Frantoi Aperti e ci si susseguiranno iniziative all’insegna dell’ “oro liquido” in molti borghi della regione. Ci sarà anche Aurora, co-organizzatrice dell’evento insieme a Mr. Girovagate e alla Signora Trippando; sarà la prima blogger a partire per il blogtour #aciascunoilsuofrantoio. Seguendo questo hastag potrete sapere, live, dove sarà Aurora e, magari, incontrarla per fare insieme una degustazione o la visita di un frantoio.

Ma veniamo agli eventi previsti per il weekend che sta per iniziare:

A Trevi ci sarà FestivOl: visite della città e dei suoi musei, trekking, musica e mostre accompagneranno le degustazioni, le visite ai frantoi e i pranzi a base dei presidi Slow Food dell’Umbria e delle regioni ospiti. Per scaricare il programma completo, cliccate qui.

Tutti ben conoscono Assisi. Pochi, però, sanno che la sua zona è ricca di olivi: l’apertura dei frantoi di Assisi,è quest’anno alla sua prima volta: l’iniziativa UNTO (Unesco, Natura, territorio, Olio), dal 1 al 4 Novembre, prevede, tra l’altro, spremitura delle olive in piazza, laboratori di cucina per grandi e piccini, passeggiate, concerti e degustazioni guidate. Qui il programma completo.

A Montecchio l’evento “oliereccio” si chiamerà “Maratona dell’Olio” e coinvolgerà, oltre agli altri tre “Montecchio d’Italia” (Montecchio Emilia – RE, Montecchio Maggiore -VI, Montecchio Precalcino – VI), anche diversi altri paesi della zona. Fulcro della manifestazione sarà la “Camminata intergenerazionale” di domenica mattina: in occasione dell’anno europeo dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni sarà effettuato un percorso  a cui parteciperanno uomini, donne e bambini di diverse generazioni con degustazioni tematiche lungo il percorso, partendo da Piazza Garibaldi.

A Spoleto, le cose da fare sono davvero tantissime. Tutte sotto il comun denominatore di “ANTICAMENTE LE ERBE”: un evento tutto da gustare, che abbina all’olio nuovo le erbe spontanee della zona: da imparare a conoscere, a raccogliere, a cucinare… e ci più ne ha, più ne metta!

Giano, infine, ospiterà l’ottava edizione della “Mangiaunta“: un percorso tra gli oleifici del paese (ciascuno, per l’occasione, gemellato con una cantina), da fare con il bus navetta a disposizione dei buongustai, a piedi o, per la prima volta quest’anno, in vespa. Chi completerà il percorso riceverà in regalo una bottiglia d’olio. Ovviamente non potrete passare dalle parti di Giano senza andare a fare un saluto ad Ernesto in Gianoteca e a Laura alla sua Hosteria 4 piedi  e 8.5 pollici. E dite loro che vi manda la Signora Trippando!

Se volete fermarvi  qualche giorno e siete alla ricerca di posti dove dormire, qui trovate l’elenco delle strutture convenzionate con la Strada dell’Olio DOP dell’Umbria: pernottando nel periodo di Frantoi Aperti, sarete omaggiati di una bottiglia d’olio!

Se volete saperne di più del progetto #aciascunoilsuofrantoio, qui trovate lo storify dell’iniziativa.

Related posts

3 thoughts on “Speciale Frantoi Aperti in Umbria: cosa fare il 3 e 4 Novembre”

  1. In un frantoio non ci sono mai stata e sarebbe davvero interessante.

    1. e allora cosa aspetti?? dai, approfitta!!

    2. Giovy il profumo (ed il rumore) di un frantoio ti entra nel sangue e non lo dimentichi più.
      E poi non comprerai più quella roba che ti vendono come extra Vergine d’oliva al supermercato… guadagnandoci in salute ed in gusto!!!
      Pace e bene…

Leave a Comment

5 × 1 =

Fai l\'operazione indicata *