Le Terre dei Borghi Verdi: turismo lento nell’Umbria meridionale

Le Terre dei Borghi Verdi sono i 17 comuni dell'Umbria meridionale: Acquasparta, Alviano, Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Calvi dell’Umbria, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecastrilli, Montecchio, Narni, Otricoli, Penna in Teverina, San Gemini, Stroncone e Terni. 

Terre verdi come la vocazione della Regione Umbria. 

Terre verdi come il colore della speranza di creare una base solida per ripartire insieme dopo un periodo che ha fatto, e sta facendo, soffrire il comparto turistico e l’intera economia mondiale. 

Il progetto Le Terre dei Borghi Verdi, presentato alla stampa ieri 1 aprile 2021, viene dal basso ma è finanziato dalla Regione.  Le attività che saranno sviluppate nascono da una volontà che nasce e si nutre di territorio: sono gli stessi 17 Comuni che percepiscono l’esigenza di costruire un impianto di promozione e fruizione che viene dalla terra che rappresentano. 

Nelle Terre dei Borghi Verdi la lentezza si fa valore. 

Narni le terre dei borghi verdi

Questo progetto vuole essere un “benvenuto” a coloro che cercano esperienze lente: camminare, godersi la natura, mangiare i piatti autentici della nostra tradizione. 

Chi vuole staccare da una vita fatta di corsa: può trovare nell'Umbria meridionale il giusto ristoro per mente e corpo. 

Hiking, trekking, bike ed e-biking, nordic walking: ogni tipo di esperienza lenta sarà messa al centro del prodotto turistico "Le Terre dei Borghi Verdi", attraverso la mappatura delle attività che possono essere realizzate all'interno del territorio. 

L'accoglienza delle Terre Verdi si integrerà promo-turistico regionale: umbriatourism.it 

Attraverso una Progressive Web App sarà possibile intercettare potenziali visitatori e/o turisti e mostrare poi loro i contenuti di cui poter fruire. 

Mai come in questo momento c'è bisogno del contatto con la terra, con gli elementi naturali. Il verde, è cosa nota, è considerato il colore più rilassante, portatore di effetti benefici sulla nostra salute.

Io non vedo l'ora di poter andare a scoprire le Terre dei Borghi Verdi. Voi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 comment