The Hub unconventional birthday: Instastory

Un compleanno davvero non convenzionale di nome e di fatto quello del THE HUB Hotel di Milano, che per il suo terzo anniversario si è fatto letteralmente in quattro.
a
Noi c’eravamo e per raccontare una serata non convenzionale vogliamo usare un modo non convenzionale e cioè attraverso le immagini degli scatti Instagram che abbiamo fatto durante questa lunga pazza serata.
b
Il party inizia al piano terra nella sala del ristorante Mirror dell’hotel
c
dove ad accoglierci queste due strane figure
d
…a guardare bene si tratta di Fabio Messina e Alessandro Zuin, il primo direttore di The Hub e il secondo manager del gruppo Gardena Hotel a guardare ancora meglio riconosciamo il primo come vestito da Doge e il secondo da Sforza per scoprire che proprio questo è il tema della competizione culinaria avvenuta nella splendida cucina a vista.
e
I partner dell’evento: gruppo Sogedin hotels e Gardena Hotels ( entrambi veneti) hanno sfidato i padroni di casa milanesi capitanati dal perfetto chef Sandro Mesiti a colpi di fegato alla veneziana e altre prelibatezze
g
I veri vincitori di questa sfida siamo stati noi che abbiamo potuto assaggiare finger food raffinatissimi inspirati ai gusti di queste due diverse tradizioni culinarie, così come piatti più tradizionali come appunto il fegato alla veneziana o il risotto alla milanese, il tutto affiancato da vini della medesima provenienza, in un confronto davvero stuzzicante
h
Moltissimi gli ospiti intervenuti, anche stranieri, e tanti gli addetti ai lavori soprattutto foodblogger che commentavano live questa sfida gastronomica.
i
f
Dopo cena ci siamo trasferiti al piano superiore, dove nelle sale conferenze erano stati preparati per noi vari intrattenimenti: un set fotografico, il teatro di improvvisazione ma quella che personalmente ho amato di più è stata una particolarissima esperienza che io definirei monosensoriale.
Al buio con delle cuffie sono stati ricreati dei suoni che bilanciati in maniera variabile ti davano una illusione di movimenti intorno a te ricreati con tale verosimiglianza da creare acute sensazioni di fastidio.
l
Si torna al piano terra nella moderna sala lounge
m
Musica , cocktail, concerto rock nel giardino esterno: ce n’è davvero per tutti i gusti ma è giunta l’ora, come in ogni compleanno, della torta.
n
Una splendida torta a più piani opera di Polvere di Zucchero, la cake designer che in questa foto si appresta al taglio insieme a Fabio Messina ora in panni più “seri”.
Lo Chef Mesiti si prende cura di Hubby la mascotte che sormonta la bellissima birthday cake.
o
Ad accompagnare il taglio della torta anche l’assegnazione di numerosi premi
p
The Hub e i partner Sogedin e Gardena infatti hanno messo in palio numerosi graditissimi premi che andavano da trattamenti nei centri benessere a soggiorni e cene nelle strutture.
The Hub non ha di certo bisogno di presentazioni, ma la sua area benessere in particolare è davvero spettacolare . Il gruppo Sogedin conta numerose strutture a quattro e cinque stelle in posti incantevoli come Venezia e Treviso. Infine i Gardena Hotels vantano location di grandissimo charme tra i canali veneziani…insomma a vincere uno dei premi messi in palio non si può che cadere in piedi!!
q
Tra premiazioni, balli, brindisi, chiacchiere e nuove conoscenze la festa è continuata per molte ore. Una serata davvero riuscita
r
Che dire…grazie The Hub Hotel & happy birthday Hubby!!

Ancora sulla serata: 

Dettagli da un compleanno. The Hub Hotel Milano

Related posts

1 thought on “The Hub unconventional birthday: Instastory”

Leave a Comment

18 − 7 =

Fai l\'operazione indicata *