Trippando anche quest’anno, trippando ogni anno!

Eh, sì, se abbiamo trippato anche quest’anno tripperemo ogni anno.

DSCF1759

Dopo l’anno della gravidanza (il 2011), in cui sono stati concepiti e dati alla luce Marco e Trippando, il 2012 è stato l’anno del ritorno alla normalità. Una normalità diversa. Un ménage à trois. Perchè ora, come dice Enrico, c’è una persona che dorme nella camera accanto alla nostra. Proprio così: un bambino è già una persona. Con i suoi gusti, il suo carattere, le sue idee. La persona che dorme nella camera accanto alla nostra ha un bel caratterino (chissà da chi avrà preso?). E, soprattutto, una vitalità prorompente. E’ la sua vitalità che detta il passo in casa nostra: quando lui dorme, mamma scrive. Sennò si gioca. E’ la cosa più bella del mondo giocare insieme ai propri figli, ridere con loro. E’ un’avventura che non mi perderei per niente al mondo.

Quindi, se Trippando è andato avanti anche in quest’anno di sonnellini corti-corti, andrà avanti anche in futuro. Tripperemo anche negli anni a venire. Un bambino fa cambiare prospettive e punti di vista, ma mai le “buone abitudini” dei genitori.

Si riesce lo stesso anche a viaggiare, ma con tempi diversi. Di certo non si possono più fare “sfacchinate” di chilometri e chilometri fermandosi poco e mangiando, se va bene, un panino. Serve tempo per lui. Per giocarci un pò, fargli sgranchire le gambe. Per il resto, può anche dormire mentre noi si visita un museo o mentre si cena sul tardi. Ma quella è fortuna: certi giorni ci si riesce, altri no. Con un figlio piccolo si deve viaggiare “con filosofia”. Bisogna mettere in conto che un pò di tempo “va perso”. Ma ci   si riesce. Ci si riesce tranquillamente. Magari non tutte le mete sono ben accessibili e c’è da stare qualche anno col desiderio di un posto. Io, per esempio, ho “nel buzzo” Instanbul da poco prima di restare incinta. Beh, fino a che lo svezzamento della creatura non sarà completo, di certo non ci andremo. Nel frattempo, mi godo l’attesa… e la mia bella creatura…

Ma basta parlare di Marco e di famiglia, veniamo a Trippando.

Il 2012 è stato un grande anno per lui: l’anno in cui si è fatto serio. Nuovo look (chi se lo ricorda l’arancione originario??), co-blogger ad animare l’ambiente e a tener compagnia all’oberata Signora Trippando (a proposito, per chi ha viaggi e storie da raccontare, l’invito a partecipare è sempre valido!); visite aumentate in maniera esponenziale…

E il 2013?

Abbiamo sorprese per voi. Molte sorprese. Però qualcosa lo anticipiamo. Per esempio, ci sarà un “salotto”: il salotto di Trippando. Negli altri siti e blog lo chiamano forum. A me piace chiamarlo salotto. Perchè Trippando è un pezzo di casa mia. Il mio salotto. Quello buono, eh, non quello con i giocattoli di Marco sparsi per terra e sul divano! Un salotto dove, chi vorrà, potrà fare domande. E chi saprà potrà rispondere. Chiacchiereremo di viaggi e di tutto quello che ci ruota attorno.

Ma c’è anche un’altra sorpresa che vi voglio svelare: Trippando aspetta un fratellino. Trippando, eh, non Marco!! Un nuovo blog, dedicato ai viaggi con e per i bambini. Per aiutare mamme e babbi che vogliono portare in giro i loro figli e che desiderano, loro stessi, continuare a viaggiare. Hanno bisogno di dritte per risparmiare e di consigli un pò “scodellati”, perchè il tempo per organizzare, si sa, è sempre poco. E noi li aiuteremo.

E i vostri propositi per il 2013 quali sono? Viaggerete? Raccontateci

Auguri… e figli maschi!!

Related posts

13 thoughts on “Trippando anche quest’anno, trippando ogni anno!”

  1. Cara Silvia, auguri per un nuovo intenso anno di vita familiare e avventure di viaggio! Buona fine e buon inizio: auguri! Ora che ti ho scoperta ti seguirò sempre! Un bacione a te e al piccolo Marco!

    1. Federica, cari auguri anche a te… e grazie per le tue dritte sul look delle feste.. il tuo articolo sta spopolando!!

  2. Ma che bella la famiglia Trippando e che belle le novità che metterete in cantiere per il 2013! Vi auguro anch’io una buona fine e un buon principio e speriamo di ‘concludere’ con te il progetto che abbiamo in mente 🙂

    1. buon nuovo anno anche a te, Amina!! nel 2013 cerchiamo di incontrarci, ok?? un abbraccione e finger crossed!!!

  3. Spero in tanti viaggi e in un anno più sereno e meno “scosso”.
    Mi piace quest’idea del salotto… 🙂
    Buon anno Silvia!

  4. Io, dal mio piccolo osservatorio sul mondo dal cuore d’Italia, non posso far altro che continuare a farvi compagnia per essere accompagnato.
    Perchè, come mi ha insegnato il maestro Socrate, saper a nulla serve se non a raccontar ciò che a noi hanno insegnato.
    Per cui…
    Pace e bene a tutti…

    1. te, dal tuo piccolo osservatorio, ci racconti sempre belle storie. ci arricchisci, ci acculturi… grazi Ernè… buon anno!!

  5. Bello il tuo blog …ha saputo creare un bel connubio per la tua passione e per la tua famiglia felice di seguirti..e buon anno a Trippando al suo fratellino e alla tua famiglia

    1. grazie Stefania! buon anno anche a te!!

  6. …auguri anche da Bangkok… e anche qui auguri in famiglia visto che ho la fortuna di avere i miei genitori con me fino a febbraio (il che vuol dire niente tempo libero ma va più che bene così!)…

    Un abbraccio grande a te e a tutta la famiglia (trippando e trippando allargata)

    1. un abbraccio a te e ai signori Bicini… divertitevi, spassatevela… buon anno!!

  7. […] avete voglia di curiosare, ecco il mio post di bilancio di fine 2011 (qui) e quello di fine 2012 (qui). Un bel cambio di […]

Leave a Comment

sei + quindici =

Fai l\'operazione indicata *