Reader Interactions

Comments

  1. Antonella Palomba says

    anche mia figlia ha lasciato il cuore a siena!!!ricorda il periodo piu’ bello della sua vita,e a dire il vero anche io quando andavo a siena abituata a vivere comuque su di un’isola bellissima come ischia trovavo siena affascinante

  2. erdematt says

    Siena.
    Io sono cresciuto con dei senesi.
    Venivano al mare in Puglia per via della moglie del capostipite, Leandro.
    Che già uno con un nome così t’è Amico prima che lo conosci.
    Ma leandro era un omone lungo, sottile e colle mani grandi, ma sempre sorridente e pieno di attenzioni, per tutti.
    E quel suo accento, le bischerate, Dante e i panni sciacquat in Arno A SIENA!!!
    Quante volte me l’ha ripetuto: se ‘l Dante l’era di Ffirenze, pecchè si ‘ontinua a di’ che l’italiano l’è il fiorentino… IL SENESE, boia d’una malora, IL SENESE è l’italiano.
    Ed aveva ragione, Leandro…
    Pace e bene…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × tre =

Fai l\'operazione indicata *