Reader Interactions

Comments

  1. Claudia says

    ecco, al soliti leggere i tuoi post mi fa l’effetto che a Proust (oh, chi sono io per paragonarmi a lui… vabbè, passami la similitudine…) faceva inzuppare una madeleine… figli degli anni ’60 e bimbi negli anni ’70, siamo stati cresciuti a pane e Topolino, marmellata e Coccobill (ti ricordi i gelati Eldorado che avevano il tabellone pubblicitario proprio con i disegni di Jacovitti) o anche a Corrierino dei Piccoli… le mie paghette mensili venivano investite in fumetti (regolarmente scippati dal padre giornalista che tra una rassegna stampa, un quotidiano ed un saggio non disdegnava di sfogliare i “miei” giornalini!). Figli di una televisione che iniziava nel pomeriggio con la TV dei ragazzi (già, perchè NOI avevamo una programmazione dedicata, alle 9.00 dopo Carosello i più fortunati riuscivano a restare alzati ancora una mezz’oretta, per il resto tutti a nanna…).
    Ora che rileggo, più che madeleine qui mi sa di amarcord… sarà che stiamo (sto) diventando grande?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 + 10 =

Fai l\'operazione indicata *