5 consigli per viaggiare con il cane in auto

Buongiorno Trippamici! Oggi abbiamo un’ospite d’eccezione: è Stefania, in arte La Ste, autrice dei blog Di qua e di là e Dog Trip, che viaggia sempre in compagnia del suo cane (una bassotta di nome Tilde) e ci dà delle dritte, una sorta di vademecum in 5 consigli per viaggiare con il cane in auto. 

Chi ama viaggiare in compagnia del proprio 4zampe sa di cosa stiamo parlando, ma è bene fare il punto per chi avesse intenzione di ospitare un nuovo amico peloso in famiglia e non rinunciare ai propri spostamenti.

Viaggiare con il proprio cane può regalare emozioni stupende ma bisogna tener conto delle esigenze di quest’ultimo, sicuramente diverse dalle nostre ma altrettanto importanti.

Il cane è un componente della famiglia a tutti gli effetti  e, in quanto tale, deve potersi godere la vacanza in tutta tranquillità senza che essa diventi fonte di stress.

viaggiare-con-il-cane

Quando si tratta di viaggiare in auto con Fido, per una vacanza o un fuori porta, è bene tenere a mente pochi concetti, una sorta di Vademecum a 4zampe:

Anche Fido necessita di una valigia

Piccola o grande che sia, dobbiamo prevedere tutto il necessario per affrontare dei giorni fuori casa con il nostro cane. Procuratevi una scorta del cibo che mangia solitamente. Evitate di cambiare marca, in modo da scongiurare il rischio di eventuali problemi intestinali che in vacanza sarebbero ancora più inopportuni. E’ utile anche che il cane abbia una coperta o un cuscino che funga da cuccia in modo che si senta a casa anche in un ambiente che non riconosce come famigliare. Portate i sacchettini igienici per raccogliere i suoi bisogni, una spazzola e un raccogli peli per evitare lamentele di albergatori o affittuari e procuratevi delle salviette igieniche per pulirgli le zampe nel caso in cui il vostro cane abbia l’abitudine di saltare su letti e divani. In questo caso provvedete anche a rifornirvi di vecchie lenzuola da stendere dove non volete che sporchi.

Aiuto! Fido ha il mal d’auto

Non tutti i cani ben sopportano i viaggi in macchina. Può succedere che ne abbiano paura, soprattutto se hanno avuto brutte esperienze d’abbandono, oppure che, esattamente come noi, soffrano il mal d’auto. Nel primo caso è necessario abituare il proprio cane gradualmente, magari iniziando con piccoli tragitti e facendogli capire che viaggiare è piacevole e non comporta nulla di rischioso. Nel caso in cui soffra l’auto, esistono in commercio pastiglie adatte a combattere nausea e vomito. Per accorgervi del malessere di Fido controllate il suo umore, solitamente è meno attivo del solito, deglutisce ripetutamente o trema. Fondamentale è non farlo mangiare prima di partire.

Piccolo o grande Fido, deve star comodo

L’ideale, sia per quanto riguarda le regole (ricordatevi che siete soggetti a sanzioni abbastanza salate) che per la comodità del cane è che durante il viaggio venga sistemato nel bagagliaio o che comunque non sia d’impedimento a chi guida. Qui dipende molto dalla dimensione del cane: se è di taglia piccola, può stare abbastanza comodo in un trasportino, altrimenti può essere lasciato libero nel bagagliaio, l’importante è procurarsi una rete che gli impedisca il passaggio nella parte anteriore del veicolo. Non esponetelo a condizioni climatiche estreme come pieno sole o a flusso diretto di aria condizionata.

Il Pit Stop di Fido

Il nostro cane ha bisogno di parecchie soste, almeno una ogni ora, sia per bere che per fare i propri bisogni. Munitevi di sacchettini igienici per raccogliere gli escrementi e tenete sempre dell’acqua fresca e una ciotola per farlo bere. Non lasciatelo libero nelle aree di sosta, potreste essere multati o esporre il cane a inutili pericoli.

Mai lasciarlo solo

Ricordatevi, mai e poi mai lasciate Fido solo in macchina. Sicuramente ne soffrirebbe a causa delle temperature poco gradevoli, talvolta anche letali.

Per il resto, viaggiare con il proprio 4zampe è solo una gioia. I momenti più belli? Quando salta dentro alla mia valigia e non ne vuole più uscire, quando prende la rincorsa per salire in macchina, o quando si sporge dal finestrino con le orecchie per aria e lingua a penzoloni. Uno spettacolo!

Related posts

18 thoughts on “5 consigli per viaggiare con il cane in auto”

Leave a Comment

tredici + 7 =

Fai l\'operazione indicata *