Visitare Montmartre, il quartiere degli artisti di Parigi

IMG_2794

Montmartre, il quartiere pittoresco degli artisti di Parigi, è situato su una collina, in posizione privilegiata per ammirare Parigi dall’alto. Siamo nel  18° arrondissement, nel punto più alto di Parigi. Montmartre ha alimentato per secoli il mito di Parigi, Da piccolo villaggio sulle colline dove si macinava il frumento a ritrovo di artisti come Toulouse-Lautrec, Renoir, Monet, Degas, Van Gogh, che a fine ottocento elessero questo quartiere parigino come luogo in cui vivere. Vi consiglio di iniziare la vostra visita dalla Basilica del Sacro Cuore. La metro di riferimento dove scendere è Anvers, da qui si può prendere la funicolare o salire i 234 gradini che portano in cima a questo simbolo parigino. Qui la vista panoramica sulla collina è molto suggestiva.

IMG_2799

Il cuore di Montmartre è Place du Tertre, un’affollata piazzetta gremita di caffè, artisti di strada che tenteranno di convincervi a fare un ritratto o una caricatura. Un vero e proprio atelier en plein air di artisti che espongono tele sui cavalletti. Una zona molto affollata di turisti ma colorata e allegra quanto basta.

Le magiche atmosfere che hanno stregato tanti artisti a fine ottocento non sono svanite e sono ancora in grado di fornire ispirazione. In questo quartiere è bello perdersi per i vicoletti, le sorprese non mancano. Tanti bistrot, atelier, negozi di souvenir, casette in stile anglo-normanno, scalinate ripide e suggestive, vecchi mulini riconvertiti in ristoranti. Gli amanti dell’arte non possono perdere l’Espace Dalì Montmartre, l’unica esposizione francese dedicata al maestro del Surrealismo.

IMG_2837

IMG_2845

Proseguendo verso nord si arriva al Clos Montmarte, un vigneto risalente agli anni ’30, l’unico sopravvissuto a Parigi le cui viti producono 800 bottiglie all’anno. Nelle vicinanze si trova lo storico cabaret Au lapin agile, uno dei più antichi di Parigi, frequentato da Utrillo e la Maison Rose, immortalata nei dipinti di Utrillo e adesso caratteristico bistrot parigino.

IMG_2858

IMG_2870

Scendendo lungo la collina, si prosegue in direzione Pigalle per visitare il Museo della Vita Romantica, un piccolo museo quasi nascosto in fondo a un vicolo acciottolato. Il museo è ospitato nella splendida sede dell’Hotel  Scheffer- Renan. Il museo illustra la vita e le opere di George Sand e il suo circolo letterario tramite dipinti, oggetti d’arte ed effetti personali. Il museo si affaccia su un piacevole giardino dove si trova un cafè.

IMG_2898

Per pranzo potete tornare indietro a Pigalle, prendere la metro e scendere alla fermata Grands Boulevards. La Brasserie Chartier si trova in rue du Faubourg Montmartre ed è uno dei pochi bistrot parigini a coniugare atmosfera d’altri tempi e prezzi competitivi.

IMG_2920

Related posts

10 thoughts on “Visitare Montmartre, il quartiere degli artisti di Parigi”

Leave a Comment

18 − 15 =

Fai l\'operazione indicata *