Visitare Strasburgo: la Petite France

La Petite France è il quartiere più romantico e suggestivo di Strasburgo nonchè patrimonio dell’umanità UNESCO dal 1988. Un tempo questo gomitolo di stradine e case affacciate sul canale era il quartiere dei mugnai, dei pescatori e dei conciatori. Oggi attira la maggior parte dei turisti per lo scenario incantevole e i suoi scorci indimenticabili. Le case sono originarie del XVI secolo e conservano i particolari tetti a spiovente e le caratteristiche tipiche delle case a graticcio. Al piano terra i laboratori artigianali e i negozi di souvenir hanno sostituito i vecchi fienili e magazzini.  Non appena si arriva a Place Benjamin Zix comincerete a sgranare gli occhi e probabilmente la prima casa che noterete alla vostra destra è la Maison des Tanneurs, una delle abitazioni più belle di tutta la Petite France, ora trasformata in ristorante.

All’estremità occidentale della Petite France si trovano i cosiddetti Ponts Couverts che oramai hanno perso la copertura nel 1700 e di cui rimangono 4 torri. Poco distante si trova la diga Vauban nata dall’idea dell’ingegnere militare Vauban di utilizzare l’acqua per inondare la parte meridionale di Strasburgo in caso di attacco nemico. In cima alla diga c’è una terrazza da cui si può godere un bel panorama sui ponti e tetti del delizioso quartiere.

 

Perdetevi nelle stradine, attraversate il ponte St. Martin e spingetevi fino nel Quai Finkwiller, antico quartiere dei pescatori. Atmosfere pittoresche e scorci da favola sono garantiti. E adesso segnatevi bene alcuni indirizzi. Se per voi il Natale non conosce stagioni, sappiate che nella Petite France e per la precisione in rue des Dentelles, si trova il Noel en Alsace, un meraviglioso negozio tutto dedicato al Natale, aperto tutto l’anno, dove troverete meravigliose decorazioni natalizie. Per soddisfare la voglia di dolce dirigetevi invece nel piccolo laboratorio di Mireille Oster,  specializzato nella preparazione del pain d’épices, un dolce alsaziano a base di miele e spezie.

La Petite France è incantevole anche di sera quando le luci si riflettono sull’acqua e la folla di avventori si accomoda ai tavoli dei ristorantini. Sicuramente  un posticino romantico dove tornare e ritornare!

     

 manuale-compra-ora1

Related posts

20 thoughts on “Visitare Strasburgo: la Petite France”

Leave a Comment

14 − 11 =

Fai l\'operazione indicata *