Viva la Befana o i Re Magi?

spagna, madrid,vacanze 024Superata la nottata di San Silvestro, scavalcato il pranzo di buon auspicio del primo dell’anno, non rimane che il 6 gennaio a concludere la lunga corsa delle feste natalizie; si portano a fine i dolci rimasti in casa ed i bambini ricevono di nuovo qualche regalino e la calza piena di dolci che porta la Befana, la vecchina, a volte ricordata per la sua simpatia a volte, invece, per la sua non proprio bellezza.

spagna, madrid,vacanze 019

 

 

 

 

 

 

 

Bè, oggi le calze sono piene di dolci ma la Befana che passava dalle mie parti quando ero piccola, usava rimepire le calze della nonna, insieme a qualche dolcino e caramella, con agli, cipolle e patate, ben incartati, per il divertimento degli adulti che stavano a guardare!

spagna, madrid,vacanze 022

Ma, se in Italia è la vecchina a viaggiare la notte fra il 5 ed il 6 di gennaio, in Spagna sono, invece, i Re Magi che, a cavallo o dal mare, invadono le località della penisola iberica con una parata indimenticabile che si snoda nelle vie principali e che non ha nulla da invidiare a quelle del Carnevale.

spagna, madrid,vacanze 014

Io ho potuto ammirare quella di Madrid del 2011 insieme ad una marea di gente e ve la consiglio se, per una volta, invece della solita calza, preferite dei grandi ombrelli dove poter raccogliere i tantissimi dolciumi che, dai carri, vengono tirati verso la folla.

spagna, madrid,vacanze 016

Dovete armarvi di santa pazienza però perchè la Cavalcada de Reis, è lunga, lunghissima e vi partecipano molte associazioni della città, come lo Zoo, l’Acquario e la Biblioteca che organizzano ciascuna il proprio carro fantasticando fra le favole come quella di Cappuccetto Rosso e Pinocchio, oppure fra i personaggi dei cartoni animati come i los Pitufos, i Puffi mentre, tra un carro e l’altro sfilano bellissime e fantastiche maschere e, ad un certo punto i bellissimi Re Magi che, a cavallo, vengono acclamati da tutti i bambini perchè saranno proprio loro a portare i doni a quelli che sono stati più buoni.

spagna, madrid,vacanze 020

Che dire, godetevi lo spettacolo nella notte invernale che rende ovattati i suoni e la musica, divertitevi a vedere le gioia dei bambini e, se ce la fate, provate a prendere qualche dolce che viene tirato…sarà un’ardua impresa, ve lo assicuro!

Alla fine mi saprete dire: viva la Befana o i Re Magi?

Alla prossima!

spagna, madrid,vacanze 028

spagna, madrid,vacanze 029

spagna, madrid,vacanze 030

spagna, madrid,vacanze 031

spagna, madrid,vacanze 039

spagna, madrid,vacanze 040

spagna, madrid,vacanze 043

Related posts

6 thoughts on “Viva la Befana o i Re Magi?”

  1. Ah, Eugenia, che ricordi… quando ero bambina io i regali “veri”, i giocattoli e le bambole, li portava la Befana, qualcosa Gesù Bambino e Babbo Natale era relegato a favola del Nord Europa… ma la calza piena di aglio, cipolle, patate e solo alla fine dolcetti e qualche soldino spiccio era un must anche da me… mia mamma si divertiva da matti ad incartare le cose più assurde, pur di vedere la mia faccia stupita (e come contenitore non usava la classica calza o al più i calzettoni, ma degli enormi mutandoni di lana presi chissà dove, decorati con fiocchi e nastri…per renderli più befaneschi! Belle le foto di Madrid, non conoscevo questa tradizione: una lacuna da colmare… 🙂

Leave a Comment

18 + tre =

Fai l\'operazione indicata *